Viva Italia

Informazione libera e indipendente

Zeths ZT 1000 V2. Motori cinesi crescono

Zeths ZT 1000 V2. Motori cinesi crescono

Basato su modelli di cilindrata medio piccola, e con un importante numero di scooter elettrici, il mercato cinese sta crescendo di cilindrata. Sono chiare le intenzioni dei costruttori locali che guardano allo sviluppo di modelli con motori frazionati dedicati al mercato interno quanto all’export.

Benelli ha presentato il su tre cilindri 1200, con relativa moto GT, CFMoto ha fatto lo stesso con la 800MT due cilindri paralleli di derivazione KTM, Zontes sta lanciando il suo tre cilindri in linea di circa 1.000 cc e Benda ha presentato la sua 700 con propulsore a quattro cilindri in linea.

Ma anche marchi minori si stanno muovendo in quella direzione.
E’ il caso di Zeths che finora ha prodotto più che altro piccole custom (come la Bobber 250 con il due cilindri a V di Lifan) e che ieri ha svelato il suo ZT 1000.

Si tratta di una bicilindrico a V di 60° con raffreddamento a liquido con qualche somiglianza con il motore Indian e che è stato sviluppato internamente. Ha distribuzione bialbero, contralbero di equilibratura, potenza di 82 cavalli a 8.000 giri, coppia di 90 Nm a 5.500 e un peso di 93 kg.

La potenza non certo esuberante è stata scelta per i primi modelli cruiser, ma la tecnica di costruzione, che prevede ad esempio teste di biella accoppiate per frattura e albero motore forgiato, dovrebbero consentire un buon incremento delle prestazioni.

Assieme al motore sono stati mostrati i rendering di alcuni modelli con cilindrata fra i 1.000 e i 1.200 cc e la maquette di una stradale sportiva con motore 500 bicilindrico parallelo (sulla falsariga del noto Loncin che fornisce svariate marche) e che si dice sarà presentata a settembre.

Fonte: moto.it

Doroteo Cremonesi

Affascinato dal progresso, dalla tecnologia e dall'energia, amante delle automobili

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *