Viva Italia

Informazione libera e indipendente

WRC – Il mercato piloti si fa sempre più intenso e M-Sport sente la necessità di avere una prima guida all’altezza

La mossa di Andrea Adamo di confermare le sue due prime guide, sta generando un effetto domino decisamente rilevante nel circus del WRC.

Infatti, sebbene i piloti siano molti di più rispetto alle auto disponibili, quelli che potenzialmente possono generare un impatto sul campionato sono decisamente pochi (almeno guardando ai risultati degli anni scorsi) ed accaparrarsi una prima guida capace di vincere le gare e lottare per il campionato non è facile.

Proprio per questo motivo M-Sport sta mantenendo molto aperte le sue opzioni in ottica 2022 e il team principal Rich Millener ha ammesso che “ogni pilota P1 [prioritario] che negli ultimi anni ha avuto successo” è nella lista del team.

M-Sport era particolarmente entusiasta di Tänak, ma ora ha chiaramente meno opzioni disponibili sul tavolo e alla domanda di DirtFish subito prima del Rally d’Italia di questo fine settimana, su chi M-Sport stava cercando di reclutare per il 2022, Millener ha dichiarato:

Sarebbe sciocco dire che non stiamo considerando tutte le opzioni. Due di loro sono andati, questo è certo, ma ci sono ancora altre opzioni.

Elfyn [Evans] sarebbe fantastico, ci sono alcune storie su di lui che vuole continuare con la Toyota, ha appena vinto un rally e ha una squadra costruita intorno a lui che è fantastica. Sarebbe bello riaverlo in squadra, ma è una grande scommessa vedere se tornerà, e penso che sia chiaro dalla stampa cosa vuole fare Seb – ancora una volta, rimanere con la squadra.

Quindi alcune delle opzioni per questo tipo di piloti sembrano difficili, ma ce ne sono molti altri là fuori che le persone potremmo prendere in considerazione e verificare che siano interessati o con cui stiamo già parlando, quindi non voglio rivelare troppo ovviamente, ma noi parliamo con tutti quelli che possiamo per capire cosa possiamo fare. Non credo che in questo momento siamo in grado di dire altro.

Vorremmo avere la squadra strutturata il prima possibile. Sarà una strategia diversa, un modo diverso di guidare l’auto, quindi sarà importante per loro avere più tempo possibile. Quindi più a lungo aspettiamo, più sarà difficile per quei piloti. Questo è tutto quello che posso dire.

Evans non ha però escluso del tutto un ritorno alla M-Sport, squadra per cui ha guidato nel WRC per cinque stagioni. Ma il gallese è molto concentrato sui prossimi eventi e preferisce attendere:

Penso che normalmente sarebbe abbastanza presto per parlare di questo tipo di cose, ma ovviamente Ott e Thierry hanno fatto le loro mosse abbastanza presto ed è nell’interesse di tutti, immagino, andare avanti con lo sviluppo dei regolamenti 2022.

Quindi immagino che le discussioni avverranno prima del normale, ma proprio in questo momento ho cercato di concentrarmi su questi due eventi e forse dopo possiamo pensarci un po’ di più.

Ovviamente con un nuovo regolamento, tutti iniziano essenzialmente da un foglio di carta bianca. Devo dire che sono molto felice dove sono, le cose stanno funzionando molto bene all’interno della squadra quindi sì, vediamo come va. Sono felice dove sono e ovviamente la squadra sta facendo grandi cose. Quindi, ovviamente, è una domanda che dovrò pormi di sicuro andando avanti.

Andreas Mikkelsen è un altro pilota fortemente legato a M-Sport. Ma quando gli è stato chiesto se la squadra sta parlando con il norvegese, Millener ha ribadito che ogni pilota disponibile contrattualmente viene preso in considerazione.

Ha fatto un buon lavoro nel WRC2, ha chiarito che vorrebbe essere nel WRC, ma sì, non c’è niente di più al momento. C’è una lista di nomi, è lui è nella lista dei nomi, ma poi di nuovo ogni pilota P1 negli ultimi anni che ha avuto successo sarebbe anche su quella lista.

Al momento non abbiamo preso alcuna decisione al di fuori di questo, ad essere onesti.

Credit: DirtFish
Photo Credit: Rally Croatia

Fonte: rallyssimo.it

Doroteo Cremonesi

Doroteo Cremonesi

Affascinato dal progresso, dalla tecnologia e dall'energia, amante delle automobili

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *