Viva Italia

Informazione libera e indipendente

Vuoi un Calendario dell’Avvento diverso da tutti gli altri? Ti spieghiamo come realizzarlo (usando solo materiali riciclati)

Bastano rotoli di carta, vecchie scatole e un po’ di creatività per dare vita a questo bellissimo e originalissimo calendario dell’Avvento

Anche se manca ancora un po’ di tempo alle festività natalizie, possiamo rendere più stuzzicante l’attesa del Natale creando un calendario dell’Avvento che possa viziare i nostri bambini o una persona cara che ci sta accanto con un piccolo regalino ogni giorno fino a Natale.

Il calendario dell’Avvento è ormai una moda: in commercio se ne trovano moltissimi, e ogni brand (soprattutto quelli di dolciumi o di cosmetici) propongono il proprio. Ma perché non provarne a fare uno homemade, completamente personalizzato, da poter arricchire con regalini pensati apposta per la persona che li scarterà?

calendario avvento

@greenMe

Vi spieghiamo come abbiamo realizzato il nostro – utilizzando solo materiali di riciclo (tranne i piccoli regali, ovviamente!). Per costruirlo abbiamo usato:

  • anima in cartone dei rotoli di carta igienica o di carta casa
  • scatole di pasta, riso, legumi, biscotti, zucchero…tutte rigorosamente in cartone
  • scatoline dei farmaci o delle caramelle
  • un vecchio vassoio di cartone rigido (pulito)
  • fogli di giornale (vanno bene anche vecchi dépliant delle offerte dei supermercati, che spesso affollano la nostra buca delle lettere); in alternativa possiamo usare anche la carta dei sacchetti del panificio
  • spezzoni di nastri di vari colori e misure
  • un cartoncino e un pennarello per creare i bigliettini con i numeri.

Leggi anche: Il Natale sta arrivando! Costruiamo insieme un calendario dell’avvento

Come abbiamo detto, si tratta di un calendario altamente personalizzabile, e ognuno può scegliere di regalare ciò che più è apprezzato dalla persona che riceverà questo dono dell’Avvento – l’importante è scegliere 24 piccoli doni, che andranno scartati dal 1° al 24 dicembre. Tuttavia, se non si avesse idea di cosa mettere, condividiamo la lista degli oggetti che abbiamo impacchettato:

  • saponi e cosmetici solidi
  • cioccolata e caramelle
  • addobbi per l’albero di Natale
  • calzettoni natalizi
  • materiale di cancelleria
  • piccoli giochi
  • frutta secca e disidratata all’interno di sacchetti di tessuto.

Leggi anche: Questo è il calendario dell’avvento che renderà felici tutti gli amanti della birra artigianale

Procedimento

  1. Dopo aver messo da parte una quantità sufficiente di scatole di varie forme e misure e aver comprato tutti i regalini, non ci resta che impacchettare tutto. Facciamo delle prove di confezionamento per capire come abbinare bene le varie confezioni a nostra disposizione con i diversi regale (noi abbiamo fatto una tabella per essere più organizzati).
  2. Utilizziamo poi la carta di giornale per impacchettare tutti i 24 regalini. Anche se si tratta di una carta di riciclo che presenta scritte e stampe e non di una carta da regalo “classica”, incartare tutti i pacchetti con lo stesso tipo di carta donerà al nostro calendario dell’Avvento un senso di uniformità.
  3. Ora creiamo 24 piccoli bigliettini con il cartoncino e scriviamo su ognuno un numero da 1 a 24: ci serviranno per assegnare ogni pacchetto a un giorno del mese.
  4. Utilizzando gli spezzoni di nastri, realizziamo 24 piccoli fiocchetti; possiamo usare anche dei fili di lana colorati o dello spago.
  5. Con la colla fissiamo a ogni pacchetto un fiocchetto e un biglietto numerato.
  6. I nostri pacchetti del calendario sono pronti! Non ci resta che creare una sorta di “albero” disponendoli in modo più o meno ordinato sul vassoio di cartone. Creiamo una base più larga mettendo in basso i pacchetti che andranno aperti più avanti nel mese di dicembre, e proseguiamo aggiungendo i pacchetti a ritroso, fino a mettere in cima il pacchetto numero 1. Per scongiurare il rischio che i pacchetti cadano, possiamo fissarli fra loro con piccoli pezzetti di nastro adesivo di carta.
calendario avvento

@greenMe

Il nostro calendario dell’Avvento creativo e sostenibile è pronto: in foto potete vedere il risultato finale. Noi lo abbiamo arricchito aggiungendo una piccola serie di luci che avevamo già in casa, ma si tratta di un passaggio facoltativo.

Seguici su Telegram Instagram | Facebook TikTok Youtube

Ti consigliamo anche:

Fonte: news.google.com

Doroteo Cremonesi

Affascinato dal progresso, dalla tecnologia e dall'energia, amante delle automobili

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *