Viva Italia

Informazione libera e indipendente

Volvo Trucks riduce i consumi di carburante con i nuovi motori Euro VI da 11 e 13 litri

Volvo Trucks ha presentato diverse importanti novità per i suoi motori diesel Euro VI da 11 e 13 litri che permettono di ridurre i consumi di carburante e al tempo stesso di migliorare la guidabilità. Alla base delle performance virtuose c’è la versione rinnovata del cambio automatizzato I-Shift, che utilizza una nuova strategia che non solo fornisce un cambio di marcia più veloce, ma offre anche un’esperienza di guida più fluida e confortevole.

I consumi ridotti di carburante sono resi possibili anche da un minore attrito nel motore e da un processo di combustione perfezionato. C’è poi la migliorata tecnologia I-See, che tiene conto della topografia della strada e del peso del veicolo per ottimizzare le prestazioni del motore.

«Gli ingegneri di Volvo sono riusciti a migliorare in modo significativo una trasmissione già evoluta. È ancora presto per condividere i numeri esatti, ma possiamo affermare che i test condotti sul campo insieme ai clienti hanno fornito risultati molto promettenti», ha affermato Giovanni Dattoli, Managing Director di Volvo Trucks Italia.

Volvo Trucks ribadisce che entro il 2030 metà delle sue vendite sarà costituita da veicoli elettrici, mentre dieci anni più tardi, nel 2040, tutti i veicoli venduti da Volvo dovranno essere privi di carburanti fossili. Sebbene il motore a combustione interna continuerà a esistere, la migliore efficienza garantita dai progressi sulle trasmissioni è un modo importante per contribuire alla riduzione delle emissioni di CO2. «Intendiamo rispettare l’accordo di Parigi sui cambiamenti climatici – ha continuato Dattoli – e stiamo adottando misure concrete per ridurre drasticamente le emissioni di COO2 dovute al trasporto merci su strada».

Fonte: uominietrasporti.it

Doroteo Cremonesi

Affascinato dal progresso, dalla tecnologia e dall'energia, amante delle automobili

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *