Viva Italia

Informazione libera e indipendente

Volley, la Conad lotta prima di cedere alla capolista

Reggio Emilia, 26 dicembre 2020 – Niente da fare per la Conad Reggio Emilia contro la capolista. La sfida post natalizia contro l’Agnelli Tipiesse Bergamo, leader incontrastata della classifica di Serie A2, interrompe la striscia positiva che vedeva i biancorossi cittadini vittoriosi da cinque gare di fila: gli uomini di Mastrangelo soffrono gli ospiti nei primi due set, prima di rianimarsi sulla spinta delle seconde linee, conquistare il terzo e lottare alla pari anche nel quarto, dimostrando di avere carattere e grinta da vendere.

In avvio, infatti, sono gli ospiti a dominare la contesa, prendendo in mano le operazioni sia nel primo che nel secondo set: l’opposto Santangelo è il terminale preferenziale per le alzate del positivo Finoli, che ha poi nell’ex Cargioli un centrale sempre pronto a trasformare in punti i primi tempi. Reggio soffre parecchio, anche perché in attacco Bellei vive una giornata molto complessa; ci prova Ristic, soprattutto nei primi due set, a rianimare l’attacco locale, ma l’Agnelli è implacabile e si porta ben presto sullo 0-2.

Le cose cambiano all’inizio del terzo set: Mastrangelo ha già inserito Maiocchi in banda e fa il paio con Suraci, che rileva lo spento Bellei. Il numero 17 guida la riscossa biancorossa, che si concretizza con un ottimo recupero su una Bergamo che probabilmente già sentiva il successo in tasca: la Conad deve annullare due match point, prima che alla quarta palla set il servizio del già citato Suraci valga il 29-27 che riapre i giochi. Il sestetto di casa continua a lottare anche nel quarto parziale, dove riesce a rimanere attaccato agli avversari; dopo aver fallito il punto del -1, scivola a 4 lunghezze dagli avversari ma riesce a rimettersi in carreggiata fino al 22-23. E’ ancora Cargioli a far male agli ex compagni, chiudendo definitivamente i conti sul 23-25. Nonostante la sconfitta, tuttavia, la Conad ha dimostrato di valere il quinto posto in graduatoria, mettendo in difficoltà una rivale costruita con ben altri obiettivi.

ilrestodelcarlino.it

Doroteo Cremonesi

Doroteo Cremonesi

Affascinato dal progresso, dalla tecnologia e dall'energia, amante delle automobili

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *