Viva Italia

Informazione libera e indipendente

Volkswagen ID.4 GTX, tradizione sportiva in chiave elettrica – Prove e Novità

La gamma ID di Volkswagen si allarga con l’introduzione della 4 GTX ad alte prestazioni. La nuova sigla indica anche la nuova declinazione della sportività in casa Volkswagen, che continuerà la tradizione dei modelli GTI, GTD e GTE, questa volta in chiave esclusivamente elettrica, con due motori montati rispettivamente sull’asse posteriore e su quello anteriore, che sviluppano insieme una potenza massima pari a 299 CV (220 kW) e sono in grado di funzionare insieme, creando una trazione integrale. Questa tecnologia offre un’elevata stabilità di guida e grandi riserve di potenza. La compatta ID.4 GTX debutterà sui mercati europei nell’estate 2021 e in Italia il prezzo di listino è di 54.650 Euro a cui vanno sottratti gli incentivi.

    Ecocompatibile e sportiva al tempo stesso, la sigla GTX identifica la variante sportiva di punta all’interno della gamma ID, incaricata di portare una ventata di sportività al mondo della mobilità elettrica secondo Volkswagen. Le lettere GT richiamano il piacere di guida mentre la lettera X rappresenta ora l’anello di congiunzione con la mobilità del futuro fatta di ecocompatibilità e sportività che non si escludono a vicenda.
    Dopo la ID.4 GTX, seguiranno altri modelli contrassegnati dalla nuova sigla. A caratterizzare la nuova arrivata c’è un inedito sistema di trazione, perché il SUV sportivo è equipaggiato con due motori elettrici: disposti uno sull’asse anteriore e uno su quello posteriore, che in caso di necessità funzionano in sinergia creando una trazione integrale completamente variabile.
    Entrambi i motori elettrici non sono soltanto strettamente collegati tra loro, ma sono accoppiati anche ai sistemi di regolazione dei freni e del telaio.
    Il funzionamento sinergico dei due motori elettrici della ID.4 GTX è in grado di sviluppare una potenza massima pari a 220 kW (299 CV). Il motore posteriore eroga 150 kW (204 CV) e 310 Nm di coppia, quello anteriore 80 kW (109 CV) e 162 Nm. Il modello sportivo top di gamma accelera da 0 a 100 km/h in 6,2 secondi, ovvero un decimo di secondo più veloce rispetto alla Golf GTI.
    La velocità massima limitata elettronicamente è pari a 180 km/h.
    Il consumo di corrente della ID.4 GTX si attesta su 16,3 kWh secondo il ciclo NEDC, mentre la batteria da 77 kWh garantisce un range di autonomia realistica da 340 fino a 480 km nel ciclo WLTP.
    Cinque sono i profili di guida che il guidatore può impostare a seconda dei livelli di comfort di marcia, di stabilità o di sportività della ID.4 GTX voluti. Il tutto avviene tramite la selezione del profilo di guida (di serie), che interviene su sterzo progressivo, motori elettrici e regolazione adattiva del telaio DCC (solo con il pacchetto Sport Plus opzionale) e offre le modalità tra cui scegliere Eco, Comfort, Sport, Individual (compresa nel pacchetto Sport Plus) e Traction. Il modello di punta della gamma ID.4 monta di serie cerchi in lega da 20 pollici nel design Ystad. Gli pneumatici misti da 21 pollici opzionali nelle misure 235/45 R 21 (anteriore) e 255/40 R 21 (posteriore) assicurano poi la migliore trazione possibile.

   

Fonte: ansa.it

Doroteo Cremonesi

Affascinato dal progresso, dalla tecnologia e dall'energia, amante delle automobili

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *