Viva Italia

Informazione libera e indipendente

Volkswagen Golf: quella attuale potrebbe essere l’ultima generazione

Thomas Schäfer, dirigente tedesco a capo del marchio Volkswagen, ha dichiarato che la casa di Wolfsburg sta valutando l’eventuale fattibilità in termini economici della Golf 9. Il motivo? I costi per conformare i motori termici al nuovo standard Euro 7

Emiliano Ragoni @ EmilianoRagoni

Quella attuale potrebbe essere l’ultima generazione della Volkswagen Golf. La casa tedesca sta infatti valutando l’eventuale fattibilità economica di dare vita ad una nuova generazione termica. Il motivo è molto semplice e riguarda i costi che un marchio automobilistico deve affrontare per conformare il motore termico allo standard Euro 7. Ecco perché il Gruppo Volkswagen non vede nei motori a combustione un’alternativa economicamente vantaggiosa alla mobilità elettrica nel medio termine. 

parla Thomas Schäfer

—  

Il nuovo responsabile del marchio Volkswagen, Thomas Schäfer, è intervenuto su questa spinosa questione nel corso di un’intervista alla rivista tedesca Welt, dove ha dichiarato che i veicoli a combustione interna diventeranno più costosi di 3-5.000 euro a causa del complesso sistema di controllo delle emissioni. Queste le sue parole: “Questi costi aggiuntivi possono difficilmente essere assorbiti da un’auto piccola. Quindi la mobilità di base con motori a combustione interna diventerà significativamente più costosa. Le vetture da 10.000 euro non esisteranno più in futuro. La mobilità individuale è un bisogno fondamentale e deve rimanere raggiungibile anche in futuro. La soluzione è la mobilità elettrica”.

addio alla golf? Volkswagen ci pensa

—  

Schäfer ha lasciato in sospeso la possibilità di una nuova generazione della Volkswagen Golf, che lo scorso anno, con 205.408 unità è risultata l’auto più venduta in Europa. Poiché il corso politico-normativo è impostato sulla mobilità elettrica e la domanda sta crescendo rapidamente, “dovremo valutare se vale la pena sviluppare una nuova generazione che non durerà per tutti i sette o otto anni”, ha affermato il dirigente tedesco. Nello specifico Schäfer sottolinea come risulterebbe estremamente costoso immettere sul mercato una vettura che non possa garantire una durata adeguata. Attualmente la Volkswagen sta lavorando a un aggiornamento dell’attuale Golf 8 e non è ancora stato deciso se verrà lanciata una Golf 9: “Ne sapremo di più tra dodici mesi”, chiosa il dirigente di Wolfsburg.

i modelli futuri

—  

Schäfer ha annunciato che a partire dal 2025 il Gruppo Volkswagen intende lanciare sul mercato quattro modelli di utilitarie elettriche. Oltre all’ID.2, arriverà un altro modello VW, una Skoda e una Cupra. “Pensiamo di offrire l’ID.2 a meno di 25.000 euro. Tra tre anni, questo sarà un prezzo molto interessante per un veicolo elettrico”, ha dichiarato Schäfer. L’autonomia dei veicoli sarà di almeno 350-400 chilometri. “Questa è la soglia psicologica di vendita al momento”. 

Fonte: gazzetta.it

Doroteo Cremonesi

Affascinato dal progresso, dalla tecnologia e dall'energia, amante delle automobili

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *