Viva Italia

Informazione libera e indipendente

VIDEO. “DOO SAR”. A Karakoram Ski Expedition Film

DOO SAR. A Karakoram Ski Expedition Film, od dzisiaj dostępny na całym świecie w Red Bull TV 📺

Kiedy nadszedł ten rok, to co bardzo chciałem to wrócić w góry, wrócić i eksplorować. I udało się! Razem z Jędrek Baranowski ruszyliśmy na wyprawę Karakoram Ski Expedition, w czasie której obraliśmy sobie za cel wspinaczkę i zjazd na nartach z Yawash Sar II (6178 m n.p.m.) i Laila Peak (6096 m n.p.m.). Teraz możecie przeżyć ją z nami oglądając film z wyprawy DOO SAR. A Karakoram Ski Expedition Film, od dzisiaj dostępny na całym świecie w Red Bull TV 📺 👉 https://win.gs/3l1BHlK

When that year came, I dreamed of going back to the mountains, going back and exploring. And we did it! Together with Jędrek Baranowski, we set off on the Karakoram Ski Expedition, during which we aimed to climb and ski down the Yawash Sar II (6178 m asl) and Laila Peak (6096 m asl). Now you can experience it with us by watching DOO SAR. A Karakoram Ski Expedition Film, available worldwide on Red Bull TV from today 📺 👉 https://win.gs/3l1BHlK

Pubblicato da Andrzej Bargiel su Mercoledì 24 novembre 2021

E’ disponibile sulla piattaforma Red Bull TV “DOO SAR”, il film che documenta la spedizione in Karakoram di Andrzej Bargiel (primavera 2021):

“All’arrivo di quest’anno, quello che volevo davvero era tornare in montagna, tornare ad esplorare – racconta l’alpinista e sciatore estremo polacco – E ce l’abbiamo fatta! Insieme a Jędrek Baranowski siamo partiti per la Karakoram Ski Expedition, scegliendo di scalare e sciare il Yawash Sar II (6178 m s.l.m.) e il Laila Peak (6096 m s.l.m ). Ora puoi guardare il video della spedizione”

Due cime, due amici e due discese

Andrzej Bargiel e Jędrek Baranowski sono partiti per il Pakistan nell’aprile 2021. Durante la spedizione in Karakoram, Andrzej Bargiel ha realizzato la prima salita e la prima discesa con gli sci dalla vetta dello Yawash Sar II (6178 m).
Dopo aver raggiunto il primo obiettivo della spedizione, la squadra è ritornata a Shimshal. Un viaggio di diversi giorni attraverso Skardu e Hushe li ha portati fino alla base del Laila Peak. Il 10 maggio, alle 2 del mattino, Bargiel e Baranowski hanno iniziato la salita della ripida parete che termina in un precipizio. Dopo più di 8 ore di scalata impegnativa, i polacchi hanno raggiunto la cima a 6.096 metri. Per Jędrek Baranowski è stato il primo seimila della sua vita. Un’opportunità unica per Bargiel, che ha condiviso il successo con un amico.

“Conosco Jędrek da anni. Abbiamo passato molto tempo in montagna scalando e sciando. Fare attività insieme dà molta gioia, perché permette non solo di sostenersi a vicenda nel perseguimento dell’obiettivo prefissato, ma anche di condividere la propria passione e gioia con qualcuno”, riassume Bargiel.

Approfondimenti sulle due imprese

Fonte: mountainblog.it

Doroteo Cremonesi

Affascinato dal progresso, dalla tecnologia e dall'energia, amante delle automobili

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *