Viva Italia

Informazione libera e indipendente

VELLETRI – Domenica 30 agosto sport ed ecologia al ‘nuovo’ Rifugio della Forestale (risistemati tavoli e panche)

Risistemati tavoli e sedute esterne al rifugi, domenica l’inaugurazione

Dopo diverso tempo, finalmente, sono stati riattivati e ristrutturati panche e tavoli presso il rifugio della forestale sul Monte Artemisio.

Da una idea del vulcanico Alberto Bartoli con il sostegno dell’ATS Natura Matura, il rifugio sul Monte Artemisio cambia look. Da un paio di anni l’ATS Natura Matura ha preso la gestione del rifugio e dopo alcune attività svolte soprattutto in estate era necessario fare degli interventi di miglioria.

Così il progetto ha preso piede con il placet del Parco dei Castelli Romani nella persona del direttore Emanuela Angeloni, del comune di Velletri con la fattiva collaborazione del consigliere delegato Carlo Quaglia e il sostegno del sindaco Pocci. A rendere possibile il lavoro di restyling ci ha pensato la ditta di Fausto e Giancarlo Leoni che ha fornito il materiale necessario e a cui va il necessario ringraziamento.

A realizzarlo Luca e Gabriele Morelli, Sandro Castrichella ed Emiliano Belli per i “ciocchi” forniti. Soddisfazione espressa anche dal presidente dell’ATS Natura Matura, Stefania Moruzzi.

Nei giorni scorsi i volontari dell’ATS si sono recati sul posto per finire di pulire e sistemare il rifugio. Così domenica mattina dalle 9,30 sarà possibile arrivare al rifugio e godere del nuovo arredamento, oltre che passeggiare lungo i sentieri del bosco. Ma la mattinata sarà allietata dalla esibizione di tiro alla fionda, resa possibile dalla FIGeST, la federazione nazionale riconosciuta dal Coni, con l’indispensabile partecipazione della ASD Amici della fionda di Velletri, che promuoverà la mattinata all’aria aperta.

Sarà possibile vedere l’esibizione degli atleti che si cimenteranno in gare di abilità con la fionda, alle quali potranno partecipare tutti coloro che ne avranno voglia, per scoprire questa nuova disciplina e divertirsi all’aria aperta.

La mattinata proseguirà oltre che con le gare di fionda, anche con passeggiate ecologiche e si concluderà con l’inaugurazione dei nuovi arredi messi a dimora e con un rinfresco che di sicuro sarà a tutti gradito.

Tutti al rifugio, dunque, domenica mattina per una giornata all’aria aperta, nel rispetto delle misure anti covid, che saranno rispettate e questo a dimostrazione che si possono svolgere attività all’aria aperta in piena sicurezza.

Ora il contributo di tutti i cittadini sarà quello di contribuire a mantenere le strutture, anche perché l’ATS Natura matura, ha intenzione di promuovere una serie di iniziative naturalistiche, sportive e ambientali a favore dei cittadini e dei tanti che ogni fine settimana passeggiano sul Monte Artemisio.

Parte del ricavato verrà destinata alla riqualificazione dell’area del Rifugio foresta del Monte Artemisio!

Print Friendly, PDF & Email

Fonte: castellinotizie.it

Doroteo Cremonesi

Doroteo Cremonesi

Affascinato dal progresso, dalla tecnologia e dall'energia, amante delle automobili

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *