Viva Italia

Informazione libera e indipendente

Vandali a 3.000 metri. Imbrattato Col de Malatrà | MountainBlogMountainBlog | The Outdoor Lifestyle Journal

Vandali a 3.000 metri. Imbrattato Col de Malatrà: Foto Nerinka Quadrelli

Disegni osceni sul passaggio simbolo del Tor des Géants

Il vandalismo non risparmia l’alta montagna.

Disegni osceni sono comparsi a Col de Malatrà: ignoti hanno imbrattato con pennarelli la targa a 2.925 metri e anche le rocce che fanno da cornice a uno dei più iconici passaggi delle alte vie valdostane.

Immortalato in innumerevoli scatti, il colle tra la valle del Gran San Bernardo a la Val Ferret è anche uno dei simboli del Tor des Géants, ultima fatica prima della lunga discesa verso il traguardo di Courmayeur.

Dopo un’escursione al colle, Nerinka Quadrelli ha postato sui social il suo sdegno.

Interpellata telefonicamente, spiega: “Ero salita l’anno scorso e quei segni non c’erano ancora, ho poi saputo che almeno due settimane fa erano già comparsi. Sono rimasta sconvolta”. Per poter scattare un selfie, ha dovuto coprire parte della targhetta con un cappellino. “Io faccio anche la guida ambientale escursionistica, per me le montagne – prosegue – sono opere d’arte: vederle scalfite così equivale a distruggere un quadro”. (Fonte: Ansa)

Fonte: mountainblog.it

Doroteo Cremonesi

Affascinato dal progresso, dalla tecnologia e dall'energia, amante delle automobili

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *