Viva Italia

Informazione libera e indipendente

Univideo, -14,7% per home entertainment ma segnali ripresa – Cinema

(ANSA) – ROMA, 03 MAG – Il mercato Home Entertainment in
Italia ha prodotto nel 2021 un giro d’affari di 176,8 milioni di
euro, registrando una flessione pari al -14,7% rispetto al 2020
in particolare, un calo delle vendite dei supporti fisici nei
canali tradizionali (-27,2%) ed in edicola (-38,1%). Da agosto,
però, i numeri del mercato stanno progressivamente migliorando,
anche grazie a un aumento dei nuovi titoli. Il segmento delle
novità in particolare nella prima parte del 2022 è in crescita
del 60%. Sono fra i numeri del Rapporto 2022 di Univideo
(l’associazione italiana che rappresenta gli editori
audiovisivi), presentato da Gfk Italia nell’incontro a Cinecittà
Il mercato audiovisivo italiano in ripresa da mass market a
premium. Il calo di acquirenti dell’Home Entertainment registrato nel
2020, in piena pandemia, si è ridimensionato grazie alla
ripartenza e ad una diversa caratterizzazione del consumatore
tipo, sempre più evoluto: alto spendente, giovane, alla ricerca
del prodotto premium e disposto a consumare principalmente serie
tv e film sia attraverso supporti fisici, 4K Ultra HD e Blu-ray,
sia in digitale. Il prodotto fisico ha fatto registrare nel 2021
un fatturato pari a 69,8 milioni di euro, quasi il 40% del
totale delle vendite considerando anche le edicole. Il digitale
che nel 2020, complice il lockdown, aveva superato per la prima
volta in termini di fatturato l’home entertainment fisico (DVD e
Blu-ray), nel 2021 tiene il passo, mantenendo il proprio valore
stabile rispetto all’anno precedente, con un fatturato pari a
107 milioni di euro, e arriva a pesare il 60,5% il totale del
comparto. Aumenta l’importanza dei prodotti premium, grazie
anche alla crescita del 4K (+26,9% in valore) che arriva a
pesare il 7,3% del valore della vendita del fisico nei canali
tradizionali. Il prodotto audiovisivo fisico seppur in progressivo calo
negli anni, mostra nel 2021 rispetto ai consumi un interessante
processo di evoluzione. Infatti, il supporto 4k Ultra HD
nell’ultimo anno ha registrato in termini di vendite una decisa
crescita: +26,9% in valore e +19,8% in volume, con circa 190
mila copie acquistate dai consumatori. (ANSA).
   

Fonte: ansa.it

Doroteo Cremonesi

Affascinato dal progresso, dalla tecnologia e dall'energia, amante delle automobili

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *