Viva Italia

Informazione libera e indipendente

Una ’Gimcana’ dedicata ai motori per fare solidarietà


Nella foto gli organizzatori insieme agli esponenti e ai giovani dell’associazione ’Più felice’, che si occupa di maggiorenni con disabilità
Nella foto gli organizzatori insieme agli esponenti e ai giovani dell’associazione ’Più felice’, che si occupa di maggiorenni con disabilità

Il rombo dei motori abbinato al silenzio del ricordo di un uomo, scomparso solo un anno fa, sublimati dalla donazione di quasi settecento euro a chi si occupa di maggiorenni con disabilità. La gara di Gimcana, svoltasi domenica mattina a Goro, nel piazzale vicino al porto è stata questa somma di emozioni, apertasi con le prove di abilità, fatte di pressioni sull’acceleratore, frenate, sterzo, controsterzo, abilità non comuni e grande conoscenza della propria automobile. Gli spettatori dal vicino argine, per questioni di sicurezza, hanno assistito alla prova che ha visto impegnati una quindicina di piloti. Una gara svoltasi in collaborazione col comune e la Pro Loco di Goro, la sezione gorese della Protezione Civile Trepponti Comacchio e gli Artisti della Boa. Nel pomeriggio ancora prove fino alla premiazione di cinque piloti, anche se la vittoria è stata di tutti, perché hanno permesso ad alcuni ragazzi, con disabilità mentali, seguiti dall’associazione Più Felici, di assaporare la gioia di una gimcana a bordo di un’auto. Nel pomeriggio il ricordo di Luigi Benazzi, scomparso lo scorso anno a cui era dedicata la manifestazione e la donazione di quasi settecento euro all’associazione dei comuni di Goro, Mesola e Codigoro hanno reso indimenticabile la bella giornata.

ilrestodelcarlino.it

Doroteo Cremonesi

Affascinato dal progresso, dalla tecnologia e dall'energia, amante delle automobili

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *