Viva Italia

Informazione libera e indipendente

Ue pronta ad eliminare motori a scoppio entro prossimi 20 anni

LONDRA (Reuters) – L’Unione europea proporrà oggi una serie di misure nel quadro di un più ampio pacchetto di riforme sul clima, che segneranno la fine della vendita di auto con motori a benzina o diesel entro 20 anni, accelerando il passaggio alla propulsione elettrica.

Molti produttori hanno già annunciato forti investimenti nell’elettrificazione, in parte anticipando l’introduzione di limiti più stringenti sulle emissioni, ma vogliono sapere se l’Unione europea li appoggerà costruendo colonnine pubbliche per il caricamento dei veicoli elettrici, e quanto in fretta il blocco vuole eliminare i veicoli dotati di motore a scoppio e quelli ibridi.

“Entro il 2040 la maggior parte dei veicoli sarà comunque elettrica”, secondo Nick Parker, direttore esecutivo di AlixPartners. “La questione è se [l’Unione europea] proverà a forzare le tappe nel corso di questo periodo, o se lascerà ai singoli produttori la libertà di decidere in autonomia sulle tempistiche”.

Lo scorso mese Volkswagen ha dichiarato che smetterà di vendere automobili con motore a scoppio in Europa entro il 2035, e qualche anno dopo in Cina e negli Stati Uniti, nel quadro del proprio passaggio ai veicoli elettrici.

E la scorsa settimana Stellantis, il quarto maggior produttore di auto al mondo, ha fatto sapere che investirà oltre 30 miliardi di euro entro il 2025 per convertire all’elettrico le proprie vetture.

(Tradotto da Luca Fratangelo in redazione a Danzica, in redazione a Roma Stefano Bernabei)

Fonte: it.finance.yahoo.com

Doroteo Cremonesi

Affascinato dal progresso, dalla tecnologia e dall'energia, amante delle automobili

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *