Viva Italia

Informazione libera e indipendente

Trenitalia licenzia capotreno a Venezia perché fa troppe multe. La Cassazione lo reintegra: «Faceva gli intere

Torna l’allarme tra i pendolari del Veneto: il signor B. è tornato in servizio. Lui il capotreno più severo che ci sia mai stato in Italia dopo essere stato licenziato da Trenitalia per «per giusta causa» nel 2017 è stato reintegrato nel servizio dalla Corte di Cassazione. Per i giudici il sessantenne non meritava un trattamento così duro. D’altronde lui faceva solo il suo lavoro. Il signor B., capotreno a Venezia, aveva difatti il compito di controllare che tutti i passeggeri viaggino con regolare biglietto.

news.google.com

Doroteo Cremonesi

Affascinato dal progresso, dalla tecnologia e dall'energia, amante delle automobili

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *