Viva Italia

Informazione libera e indipendente

Transitalia Marathon, al Cassero rombano i motori

Partita questa mattina la carovana di moto in direzione Cascina Terme. Oltre 350 centauri hanno colorato Castiglion Fiorentino

CASTIGLIONI — Castiglion Fiorentino sempre più città a misura di sport. Ieri all’ombra del Cassero sono arrivati 350 centauri che partecipano alla Transitalia Marathon, la manifestazione di mototurismo che permette di rivivere l’atmosfera dei grandi rally del passato unita alla passione della vera avventura sulle due ruote.

Questa mattina la carovana è partita per la seconda tappa, alla volta di Casciana Terme. La settima edizione della Transitalia Marathon, l’imperdibile manifestazione d’eccellenza patrocinata dalla Federazione Motociclistica internazionale dedicata a chi vuole vivere un grande viaggio avventura su due ruote, è partita lunedì scorso da piazzale Fellini a Rimini per arrivare a Nocera Umbra, provincia di Perugia, il 25 settembre. 

In tutto, oltre 1000 chilometri di strade in larga parte sterrate o a bassissima frequentazione e oltre 130 comuni attraversati, 60 nella sola Toscana, una terra irrinunciabile per il Transitalia Marathon e per l’Italian Challenge, l’altra creazione di Mirco Urbinati e del suo staff. In questo viaggio, come nel 2019, WHIP è il partner tecnologico del Transitalia Marathon 2019 WHIP fornisce il suo servizio di Safety Tracking per eventi moto turistici, al Transitalia Marathon 2021. In questo modo gli organizzatori possono monitorare la posizione di ogni partecipante in tempo reale, per garantire massima sicurezza in ogni momento, utilizzando gli smartphone dei partecipanti come supporto. “WHIP LIVE è un social network per sportivi off-road, per tracciare e confrontare attività su due ruote in maniera professionale. Con l’applicazione si possono tracciare i propri giri, analizzare le performance e condividere la propria posizione durante i giri. Si possono trovare nuovi percorsi fuoristrada, connettersi con altri appassionati e pianificare le proprie uscite” – spiega il consigliere Gioele Meoni

“Transitalia Marathon non poteva non passare da Castiglion Fiorentino. Ospitando questo motoraduno di appassionati provenienti da tutta Europa si conferma la tradizione e la vocazione del nostro territorio anche per il mototurismo” – conclude il sindaco Mario Agnelli, appassionato sportivo.

Fonte: quinewsvaldichiana.it

Doroteo Cremonesi

Affascinato dal progresso, dalla tecnologia e dall'energia, amante delle automobili

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *