Viva Italia

Informazione libera e indipendente

Tragedia nel mondo dei motori, se ne va un idolo assoluto: incidente terribile

Tragedia nel mondo dei motori, se ne va un idolo assoluto: incidente terribile. Una triste notizia che ha sconvolto tutti gli appassionati

Il 50enne Scott Briody ha avuto la peggio durante le qualifiche della classe Stock 1000 del MotoAmerica. A commentare l’accaduto anche Danilo Petrucci, che corre nello stesso campionato.

Tragedia mondo dei motori
Tragedia nel mondo dei motori americano (AnsaFoto)

Una terribile tragedia ha sconvolto in questo week end il mondo dei motori americano e in generale tutto il Motorsport. Il pilota del MotoAmerica, la classe Superbike degli Stati Uniti, Scott Briody, ha perso la vita durante la prima sessione di qualifica sul circuito Brainerd International Raceway, in Minnesota. Il 50enne, nativo di Hannacroix (Stato di New York), è morto a causa delle ferite riportate in un incidente in pista, nel pomeriggio di venerdì 29 luglio. Nell’impatto non sono rimasti coinvolti altri piloti. Briody era un vero idolo, vista anche l’età avanzata, della classe Stock 1000 del MotoAmerica. La conferma della scomparsa è arrivata direttamente sull’account ufficiale della categoria attraverso un post su Twitter. Nello specifico Chuck Aksland, chief operating officer del MotoAmerica, ha scritto: “Siamo profondamente addolorati per la scomparsa di Scott Briody. I nostri pensieri e le nostre preghiere vanno alla sua famiglia, al suo team e al paddock del MotoAmerica”.

Tragedia nel mondo dei motori, muore a 50 anni Scott Briody: il pensiero commosso di Danilo Petrucci

Scott Briody
Scott Briody (Facebook)

Dopo il bruttissimo incidente, di cui si era intuita la gravità sin dal principio, tutte le attività in pista programmate per venerdì 29 luglio al al Brainerd International Raceway sono state cancellate. Una forma di rispetto per Briody assolutamente doverosa, come sottolineato anche da Danilo Petrucci. L’ex pilota di Ducati e Ktm in MotoGP, ha sposato da quest’anno l’avventura americana, ambientandosi in fretta e ottenendo ottimi risultati. Come pilota del MotoAmerica, Petrux non ha potuto esimersi dall’esprimere un sentito commento sulla morte di un caro collega come Scott. Sui propri profili social ha postato una sua foto accompagnata dalla didascalia: “Difficile parlare di corse quando succede un grave incidente così vicino. Riposa in pace Scott”. 

Per quanto riguarda la dinamica dell’incidente, ripreso in diretta dalla regia TV del MotoAmerica, si è trattato di un highside. Briody ha perso il controllo della propria Kawasaki #124, finendo poi a terra ad altissima velocità. Con ogni probabilità, la sua stessa moto gli è finita poi addosso causandone il decesso.

Fonte: sportitalia.it

Doroteo Cremonesi

Affascinato dal progresso, dalla tecnologia e dall'energia, amante delle automobili

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *