Viva Italia

Informazione libera e indipendente

Tomba o Thoeni: chi sarà l’atleta del secolo? Il 6 ottobre il grande annuncio

Conclusa la finalissima tra le due leggende degli sport invernali con oltre 12mila voti: il vincitore sarà proclamato durante l’evento “Fisi 100 Celebration”. Il video della premiazione sarà pubblicato su Gazzetta.it

Si è ufficialmente concluso il sondaggio per decretare l’ “Atleta del Secolo” degli sport invernali: la finalissima tra Alberto Tomba e Gustav Thoeni ha acceso gli animi degli appassionati registrando oltre 12mila voti. Il lungo viaggio per scoprire il più grande di sempre è iniziato il 7 settembre con un tabellone formato da 32 campionissimi di 15 discipline selezionati dalla Fisi: da Armin Zoeggeler a Roland Fischnaller, da Stefania Belmondo a Deborah Compagnoni, da Maurilio De Zolt a Dorothea Wierer. Nell’ultimo mese vi abbiamo messo in difficoltà mettendovi di fronte alle difficili sfide proposte, a partire dai sedicesimi di finale, e avete risposto davvero in tantissimi: dopo 69.612 voti, finalmente abbiamo un vincitore! Il suo nome però resterà segreto ancora per qualche giorno: la proclamazione di quello che voi lettori avete reputato l’atleta più forte dei primi 100 anni della Federazione sarà infatti effettuata martedì 6 ottobre, all’interno della “FISI 100 Celebration”, l’evento organizzato da Fisi per ringraziare atleti, tecnici, sponsor, partner e istituzioni, che negli anni hanno permesso che gli azzurri arrivassero a conquistare 107 medaglie olimpiche e oltre 500 iridate. Vi teniamo ancora un po’ sulle spine, dunque, ma ne varrà la pena! Manca poco al grande annuncio: il video della premiazione sarà pubblicato su Gazzetta.it e sui social della Federazione.

LA FINALE

—  

Due generazioni a confronto, due modi di sciare diversi, due fisici quasi opposti. Se Gustav danzava tra i paletti, Alberto li travolgeva con una potenza devastante. Perfetti rappresentanti dello sci delle rispettive epoche. Da una parte Alberto Tomba che con cinquanta vittorie complessive in Coppa Del Mondo è il quarto sciatore di sempre per numero di successi, detentore inoltre di 3 ori olimpici, primo atleta a vincere nella stessa specialità dello sci alpino per due edizioni consecutive, e di 2 titoli mondiali. Dall’altra Gustav Thoeni, considerato uno dei più grandi campioni di tutti i tempi dello sci alpino grazie alle quattro vittorie nella Coppa del Mondo generale a Cinque coppe del Mondo di specialità, 1 oro olimpico e 5 titoli mondiali. Una finalissima suggestiva che è giunta al termine: chi sarà quindi l'”Atleta del secolo”?

L’EVENTO

—  

Nella giornata di martedì 6 ottobre, esattamente a 100 anni dalla sua fondazione, la FISI avrà modo di ripercorrere la propria storia di fronte a una platea d’eccezione con ospiti delle istituzioni sportive e politiche italiane. Saranno presenti anche atleti del passato, coloro che hanno contribuito ad arricchire la bacheca federale. Tra i nomi di maggior prestigio ovviamente Thoeni e Tomba, i due finalisti, ma anche Marco Albarello, Silvio Fauner, Claudia Giordani, Isolde Kostner, Max Blardone, Giorgio Rocca, Peter Fill e tanti altri volti ben noti al grande pubblico. Poi i campioni di oggi: Dominik Paris, Federica Brignone, Dorothea Wierer, Federico Pellegrino, Michela Moioli, Sofia Goggia con i loro compagni di squadra delle 15 discipline federali. Il clou sarà, ovviamente, la proclamazione dell’”Atleta del Secolo”, che riceverà un prestigioso trofeo. Continua anche la partnership tra Fisi e Audi: quello tra la Casa dei quattro anelli e gli sport invernali è un rapporto strettissimo che contraddistingue le attività di Audi e ne ha fatto uno dei capisaldi dei valori del brand. “Un legame coerente con la sportività che Audi esprime nel mondo del Motorsport e sulla strada di tutti i giorni attraverso tecnologie all’avanguardia, in una continua ricerca del miglior risultato” – spiega Fabrizio Longo, direttore Audi Italia -. Ed è un rapporto che si declina in varie situazioni e con più modalità. Una di queste è proprio la storica partnership con Fisi che è iniziata nel 2007 ed è stata rinnovata per la nuova stagione”.

Fonte: gazzetta.it

Doroteo Cremonesi

Doroteo Cremonesi

Affascinato dal progresso, dalla tecnologia e dall'energia, amante delle automobili

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *