Viva Italia

Informazione libera e indipendente

TMW RADIO – Appetiti: “Primo luglio data storica per lo sport femminile”

Fabio Appetiti, responsabile relazioni istituzionali Aic, è intervenuto durante Tuttocalciofemminile parlando anche del futuro passaggio al calcio professionistico, transizione in atto da tempo che si completerà a fine stagione: “Il percorso è stato molto lungo e stabilito nel tempo. La giornata del primo luglio 2022 come data di avvio del professionismo è stata stabilita da due anni. In questo periodo ci sono state tante riunioni, con calciatrici e legali, ma anche rappresentati della federazione. È stato un percorso difficile, fatto anche di battaglie e scioperi. Grande merito va alle ragazze”.

Il passaggio al professionismo è un unicum nello sport femminile italiano.
“Le calciatrici saranno le prime atlete professioniste in Italia, speriamo non le ultime. È giusto che il calcio faccia da apripista in questo, essendo lo sport più diffuso in questo paese. Ancora c’è però tanto lavoro da fare”.

Ci sono ancora alcune criticità in questa riforma, tra cui lo stacco che c’è tra la Serie A e la Serie B.
“Certamente, ma questo passaggio che abbiamo fatto era necessario ed inevitabile, però questa introduzione del professionismo è un’opportunità di crescita di tutto il settore, per diffonderne la pratica del calcio femminile. Questo sport potrà crescere alla base, c’è tanto da migliorare ma adesso ci sono alcuni capisaldi. C’è tanta differenza tra club ancora, ma ci sono anche fondi messi a disposizione per le altre squadre. Da qui si parte, poi starà a noi far crescere questa realtà”.

Fonte: tuttomercatoweb.com

Doroteo Cremonesi

Affascinato dal progresso, dalla tecnologia e dall'energia, amante delle automobili

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *