Viva Italia

Informazione libera e indipendente

Terremoto in Toscana, magnitudo di 3.2: avvertito anche in Emilia Romagna, gente in strada

23 Aprile 2022

L’epicentro è stato individuato nella zona dell’Abetone, nei pressi del rifugio Selletta. Il terremoto si è verificato a una profondità di 12 chilometri.

191 CONDIVISIONI

Un terremoto di magnitudo 3.2 si è verificato nel pomeriggio di sabato 23 aprile sulla montagna pistoiese. Molte persone hanno sentito tremare la terra e si sono spaventate, come si evince anche dai numerosi commenti  sotto il post dell’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia su Twitter. L’epicentro è stato individuato nella zona dell’Abetone, nei pressi del rifugio Selletta. Il terremoto si è verificato a una profondità di 12 chilometri. Un po’ di apprensione anche alla luce del forte terremoto che è avvenuto ieri in Bosnia Herzegovina, avvertito praticamente in tutta Italia.

C’è comunque da dire che secondo la scala Richter, un evento sismico di magnitudo 3.5 è classificato come terremoto “molto leggero” e descritto nel modo seguente: spesso avvertito, ma generalmente non causa danni. Secondo quanto riferito, al momento non si registrano danni a cose o persone, ma la scossa è  stata distintamente avvertita da molti abitanti della zona che si sono
riversati in strada uscendo dalle proprie abitazioni. In maniera meno forte, il sisma è stato avvertito anche in molte altre
località della Toscana centrale. Secondo i dati di Ingv (Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia, nda) non ci sono stati terremoti nei 3 giorni precedenti a questo evento, nella zona del pistoiese. Mentre, nei 90 giorni precedenti i fenomeni si sono concentrati soprattutto sul versante emiliano.

191 CONDIVISIONI

Fonte: news.google.com

Doroteo Cremonesi

Affascinato dal progresso, dalla tecnologia e dall'energia, amante delle automobili

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *