Viva Italia

Informazione libera e indipendente

Tequila, alla scoperta delle migliori bottiglie

Proprio come il whisky, esistono diversi tipi di tequila che si differenziano per sapore, colore e grado alcoolico. Certo, gli shot di tequila sono divertenti alle feste (e magari danno un po’ di coraggio prima di salire su un eventuale palco di un karaoke). Molte celebrities hanno anche avviato la produzione della propria tequila, da George Clooney a Kendall Jenner. In questo articolo vi presentiamo una guida che vi condurrà alla scelta migliore, per acquistare la tequila giusta per voi.

Qual è la migliore tequila?

Abbiamo selezionato alcune bottiglie preferite, in base al profilo gustativo, all’unicità e al valore. Sebbene esistono numerose marche di tequila, questo elenco spazia da quelle già affermate a quelle in edizione limitata che fareste bene a prendere se le vedeste disponibili online. Che vogliate sorseggiare qualcosa di liscio o semplicemente migliorare il vostro margarita, ecco 10 tequila da acquistare online e farvi consegnare a casa, in tempo per il vostro prossimo happy hour, cena o party.

Facile da amare è la tequila Patron, in particolare il Grand Patrón Burdeos che viene distillato due volte e invecchiato in botti di rovere americano e francese usate, prima di essere rifinito in botti di Bordeaux d’epoca. È come un vino pregiato invecchiato alla perfezione e il suo prezzo di oltre 500 euro non lo rende esattamente una bottiglia accessibile. Per un’esperienza simile a un prezzo più informale, non si può non nominare il Roca Patrón Reposado, che è una versione più leggera e burrosa dell’audace e robusto Burdeos. Il Reposado presenta note di vaniglia dolce, quercia, funghi, zenzero, caramello e agrumi, che gli conferiscono un perfetto equilibrio tra terrosità, dolcezza e piccantezza, con nessun retrogusto persistente.

Casamigos Blanco è una delle tequila preferite dai divi di Hollywood per via dell’identità del suo co-fondatore: George Clooney. Si tratta di una delle tequila più morbide e dal gusto più naturale della nostra lista. Casamigos è infatti prodotta negli altopiani di Jalisco con il 100% di agave, perfetta per una vera tequila sale e limone.

Santo Mezquila, l’unico blend al mondo di Tequila e Mezcal, porta le firme della leggenda del rock and roll Sammy Hagar, insieme a Guy Fieri. La miscela presenta alcune erbe e una leggera affumicatura con un gusto morbido che rende la Santo Mezquila ideale per cocktail avventurosi.

Tequila Don Julio 1942 Añejo, una bottiglia in edizione limitata creata per il 60° anniversario dell’apertura della prima distilleria di tequila da parte di Don Julio González: viene lasciata invecchiare in botti di rovere per più di un anno, il che le conferisce un colore naturale marrone dorato e un gusto morbido.

Teramana Small Batch Tequila, ovvero il marchio di tequila premium di The Rock è andato a ruba fin dal suo lancio nel 2020, grazie ai fan dell’ex wrestler samoano Dwayne Johnson e della tequila che hanno mostrato di gradire questa formula rotonda e pulita. Il nome dalle origini polinesiane ‘Tera’ significa ‘Terra’ e ‘Mana’ indica lo spirito polinesiano che guida, da qui ‘Spirito della Terra’.

Tequila Josè Cuervo Especial Reposado Gold di colore dorato, nasce da una miscela di tequila invecchiata e tequila più giovane. La storia della tequila José Cuervo comincia nel 1758, quando José Antonio de Cuervo y Valdés riceve dai Reali di Spagna le autorizzazioni per coltivare le piante dell’agave all’interno delle proprie terre di proprietà, nei dintorni di Jalisco.

La Espolon Tequila Blanco è una tequila premium che celebra la storia e la cultura del Messico, prodotta artigianalmente nel territorio di Jalisco con il 100% di Agave Blu, ottenuta attraverso un doppio processo di distillazione e utilizzando alambicchi a colonna e in vaso per conferire un profilo gustativo morbido, equilibrato, delicato. L’agave si matcha con il sapore di frutti tropicali e scorza di limone, note di pepe, vaniglia, ananas alla griglia e si caratterizza per il colore trasparente, ottimo per creare cocktail come il Paloma.

tequila

Dc Johnson / EyeEm

Come riconoscere una buona tequila?

Tutta la tequila proviene dalla regione di Tequila in Messico e, per potersi definire come tale, deve essere distillata da piante di agave coltivate in quella regione. Come si fa a eliminare i prodotti scadenti, vi chiederete? Innanzitutto controllate sempre l’etichetta: qualsiasi prodotto etichettato come tequila dovrebbe fornire all’acquirente alcune informazioni di base sulla sua qualità e autenticità. Come per lo Champagne, anche la tequila è regolata da un disciplinare per garantire che la produzione, l’imbottigliamento e l’etichettatura siano in linea con la Norma Official Mexico (NOM), ovvero lo standard ufficiale messicano della tequila che certifica che la bottiglia che avete in mano è autentica tequila prodotta in Messico.

Le bottiglie devono avere la certificazione del (CRT), o Consiglio Regolatore della Tequila. Quindi, se siete indecisi su una bottiglia ma non vedete nessuna delle due sigle sull’etichetta, continuate a cercare solo tequila prodotta con il 100% di agave blu del Messico.

Una volta appurata la presenza di tutte le certificazioni di qualità sappiate pure che per trovare la tequila perfetta dovete dar ascolto ai vostri gusti e scegliere il momento in cui assaporarla. Proprio come un vino pregiato, anche la tequila subisce un processo di invecchiamento, nelle botti di rovere o nei fusti d’acciaio. Ogni processo di invecchiamento esalterà i diversi sapori della tequila, dando vita a profili di gusto unici che spesso ricordano il whisky o lo scotch. Il processo di invecchiamento cambia anche il colore della tequila e sebbene siamo abituati a bere tequila trasparenti, molte tequila costose hanno un colore più caramellato, dovuto all’invecchiamento in botti di legno. Il nostro suggerimento è di prendere alcune bottiglie con diversi processi di invecchiamento per vedere quale vi piace di più.

Quanto costa la tequila?

State cercando di trovare la tequila perfetta per un regalo di compleanno o per una festa? Esistono bottiglie di tequila per ogni occasione, con tanti stili, produzioni, marchi e prezzi diversi. Pregiate tequila sono prodotte dalla distilleria Hora Azul: trovate la Tequila Blanco intorno ai 59Є per il tipo di Tequila Blanco e la Tequila Añejo a partire da 89Є.

Quanti tipi di tequila ci sono?

La tequila d’argento è probabilmente la più conosciuta e di solito appare perfettamente limpida in bottiglia: si tratta di tequila invecchiata solo per pochi mesi, quindi non ha il tempo di sviluppare il colore e le caratteristiche che derivano da un processo di invecchiamento più lungo.

La tequila d’argento è ottima da bere da sola, ma anche usata in mix e cocktail. In genere ha un sapore più dolce e rinfrescante, con un finale morbido e setoso. La tequila Añejo è spesso riconoscibile per il suo colore ricco e caramellato e deve essere invecchiata per almeno un anno (anche se la maggior parte è invecchiata tre anni) per portare il nome ‘Añejo’.

Questa tequila è complessa e corposa ed è consigliata per essere sorseggiata, anche se è perfetta per la rivisitazione in chiave tequila di bevande classiche come il Moscow Mule o il Negroni. Anche la Tequila Reposado viene fatta invecchiare, ma il processo di invecchiamento può variare dai 2 mesi agli 11 mesi. Ha una finitura liscia, uniforme, è meno aspra sulla lingua. Non lasciatevi ingannare dall’etichetta oro in quanto trattasi spesso di un misto, in cui vengono aggiunti colori e aromi prima dell’imbottigliamento. Queste tequila giovani sono meno costose e vengono tipicamente utilizzate nei bar e nei ristoranti per la preparazione di bevande miste.

Fonte: news.google.com

Doroteo Cremonesi

Affascinato dal progresso, dalla tecnologia e dall'energia, amante delle automobili

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *