Viva Italia

Informazione libera e indipendente

Tattoo e motori, la passione per i motori tatuata sulla pelle a Torino

I motori sulla pelle. Ben 250 tatuatori, in arrivo da tutto il mondo, oltre 20 contest, più di 10.000 visitatori attesi da tutta Europa. Sono questi i numeri della Torino Tattoo Convention, che dal 23 al 25 settembre, dopo due anni di stop, riporta in Italia tutto il meglio del mondo del tatuaggio.

Giunta alla sua XI edizione, ospitata quest’anno al Pala Alpitour, sarà l’occasione per vedere al lavoro i grandi maestri internazionali e per farsi realizzare un tatuaggio da professionisti.

Tattoo da Oriente

Tra gli ospiti più attesi sicuramente i tatuatori orientali: Horizakura, Jinta2 e Shun Tattoo dal Giappone, Liu Shanqui dalla Cina, maestri dello stile orientale e figurativo, i cui tattoo sono vere e proprie opere d’arte, capolavori di tecnica ricchi di dettagli minuziosi. Nutrita la presenza di tatuatrici donne, tra tutte Roberta Mazziotti e Paola Currado, bravissime esponenti dello stile fine line, vera tendenza tattoo 2022: a differenza dei tatuaggi tradizionali, più spessi e pesanti, che li hanno preceduti, i tatuaggi a linee sottili sono diventati lo stile preferito da chiunque voglia aggiungere un disegno delicato o minuscolo alla propria collezione.

L’edizione 2022 sarà ricordata per due importanti appuntamenti: la mostra dell’artista Nazareno Biondo e la RedBull Canvas Cooler Art Lab. 

Nei mesi scorsi la Torino Tattoo Convention ha lanciato una call fra i tatuatori che da tutta Italia hanno inviato le loro proposte per dare nuova vita ai famosi mini frigo Red Bull, completamente ricoperti di tattoo. I 13 frigoriferi wrappati da altrettanti tatuatori saranno esposti durante la convention e, al termine della manifestazione, verranno posizionati in maniera permanente all’interno di esclusivi locali di Torino per dare continuità al progetto in tutta la città. 

Le auto e le moto sono tra i motivi più richiesti dei tattoo. Ci sarà da sbizzarrirsi.

Potrebbe interessarti:  nuova Lexus RX, il primo test di Auto

Fonte: auto.it

Doroteo Cremonesi

Affascinato dal progresso, dalla tecnologia e dall'energia, amante delle automobili

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *