Viva Italia

Informazione libera e indipendente

Suzuki festeggia a Genova 100 anni con i nuovi motori hi-tech e non solo: in arrivo promozioni, sconti e webstore – Il Messaggero

GENOVA –  Dal piccolo DF2.5 ai potenti DF350A Dual Prop, sarà ampia e articolata la vetrina di Suzuki Marine al 60° Salone di Genova (1-6 ottobre), dove la Casa giapponese festeggerà 100 anni di storia presentando le novità pronte per la stagione 2021, in testa i neonati DF140BG e DF115BG dotati del sistema drivebywire e una nuova tecnologia che sarà lanciata in anteprima mondiale nell’ambito del Clean Ocean Project. La nuova gamma e le iniziative della rete italiana Suzuki saranno presentate al padiglione B del Salone, ma non solo. Come consuetudine, una piccola flotta di barche e gommoni motorizzate Suzuki sarà disponibile anche per prove in mare: un modo per saggiare direttamente la tecnologia Ultimate Outboard Motor su sui la Casa di Hamamatsu ha incentrato gran parte della crescita registrata negli ultimi anni sul mercato italiano dei fuoribordo.

I nuovi Suzuki DF140BG e Suzuki DF115BG sono propulsori hi-tech sui quali, grazie all’adozione del sistema drive-by-wire – già presente nei modelli compresi fra i 150 e 350 hp – non c’è più una connessione meccanica fra le manette e il motore, ma solo una linea dati. Un cavo elettrico, infatti, trasmette in tempo reale ogni impulso della leva del gas fin sotto alla calandra, dove un attuatore agisce sulla valvola a farfalla, per regolare il gas in maniera estremamente più fluida, e sul cambio, per inserire la marcia avanti, il folle e la marcia indietro.

I tecnici della Casa giapponese, inoltre, sono intervenuti sull’unità termica da 2.0 Litri, cuore pulsante dei Suzuki DF140BG e DF115BG, modificandone il rapporto di compressione (10,6: 1). L’intervento è mirato a migliorare l’efficienza nell’utilizzo del carburante e quindi della combustione, con un conseguente incremento di accelerazione e velocità. Per questo anche il consumo di carburante è migliorato rispetto agli attuali modelli DF115A e DF140A: secondo i tecnici Suzuki i nuovi motori offrono un risparmio a velocità di crociera rispettivamente dal 5% al 6% e dal 5% al 7%, come dimostrato dai test interni effettuati.

Ma al di là delle novità tecniche e delle prestazioni, la filiazione italiana di Suzuki Marine presenterà a Genova anche una serie di iniziative commerciali mirate ad incrementare l’interesse per i prodotti e a fidelizzare i clienti già acquisiti. Nella fascia riservata ai “senza patente”, occupata dai DF40A e DF40 ARI, sono previste ad esempio promozioni fino al 30 settembre con supervalutazione dell’usato, oltre a condizioni particolari per le attività di noleggio.

Per coloro che già posseggono un motore Suzuki, invece, viene lanciata una promozione legata alla manutenzione invernale, che sarà attiva dal primo ottobre al 31 dicembre dell’anno in corso. In pratica viene offerto a tutti i clienti, indipendentemente dall’età del fuoribordo, il 15% di sconto sui ricambi originali usati per la manutenzione ordinaria. Viene inoltre proposta dalla rete di assistenza della Casa la possibilità di effettuare un tagliando che va oltre l’ordinaria amministrazione, comprensivo dunque di interventi straordinari e della fornitura di additivi forniti dal partner Motul. Il tutto con un sovrapprezzo simbolico di appena un euro.

Tutto ciò sarà illustrato e verificabile nello stand allestito da Suzuki Marine a Genova. Ciò detto è opinione diffusa che molti potenziali visitatori diserteranno l’esposizione ligure a causa dei timori legati alla perdurante diffusione del Covid-19. Per loro potrà risultare interessante il programma SuzukiSmartBuy, frutto di una iniziativa commerciale che offre la possibilità di acquistare prenotando da casa, a condizioni vantaggiose, i fuoribordo Suzuki. Un vero e proprio webstore, insomma, che per il momento è attivo, però, esclusivamente per i piccoli fuoribordo portatili da 2,5 a 6 cavalli.

 

Fonte: motori.ilmessaggero.it

Doroteo Cremonesi

Doroteo Cremonesi

Affascinato dal progresso, dalla tecnologia e dall'energia, amante delle automobili

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *