Viva Italia

Informazione libera e indipendente

Superbonus, il governo lo cambierà: non solo da 110 a 90 ma sarà rivisto anche per reddito

Superbonus per fasce di reddito: come potrebbe cambiare

Il Superbonus va rivisto. Non ha dubbi il ministro dell’Economia, Giancarlo Giorgetti, secondo cui lo strumento, che comporta uno scostamento complessivo di 37,8 miliardi sull’intero periodo di previsione, non è equo. Tanto da rendere necessaria una revisione della misura per tener conto, questa volta, delle fasce di reddito. «Non sottovaluto — ha detto il ministro — il contributo che la misura ha dato in una fase critica dell’economia, ma è tempo, e siamo ampiamente disponibili come governo, per una riflessione sull’esperienza del Superbonus». Tra le questioni più stringenti l’impasse dei crediti di imposta (anche a seguito dell’annuncio dello stop all’acquisto di crediti fiscali legati al Superbonus da parte di Poste italiane). Dice Giorgetti: «È un grandissimo problema, non possiamo obbligare per legge realtà private a far delle cose che non ritengono e non possono fare, ma dobbiamo creare le condizioni giuste». Il ministro conferma che il meccanismo «sarà rivisto in modo selettivo perché non riteniamo equo destinare una così ingente massa di risorse a una limitatissima fetta di cittadini in modo indistinto per reddito, per prima e seconda casa». Risorse che potevano essere destinate in altro modo. Sul Superbonus nella forma attuale infatti ribadisce : «Non ho mai visto una norma che è costata così tanto per così pochi».

Fonte: news.google.com

Doroteo Cremonesi

Affascinato dal progresso, dalla tecnologia e dall'energia, amante delle automobili

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *