Viva Italia

Informazione libera e indipendente

Stretta su ristorazione, cultura e sport – AlessandriaNews

ALESSANDRIA – L’intesa con le Regioni è stata (più o meno) raggiunta. Il compromesso ha prodotto un Decreto, firmato dal premier Conte, che incide notevolmente sull’attività di ristorazione, sulla scuola, sullo svago. Questi i principali punti, che dovrebbero essere illustrati, con più dettagli, oggi nel corso di una conferenza televisiva. I provvedimenti sono validi fino al 23 novembre. “Cerchiamo di salvare il Natale” ha detto il ministro degli Esteri, Luigi Di Maio.

LEGGI QUI IL NUOVO DPCM

Ristoranti e Bar

Saranno chiusi  alle 18, ma non la domenica e i festivi.  Resta  consentita senza limiti di orario la ristorazione negli alberghi ma limitatamente ai clienti ospiti. Aperti anche gli autogrill, oltre a bar e ristoranti negli ospedali e negli aeroporti. 

Scuola 

La didattica a distanza alle scuole superiori sarà al  75%; ai dirigenti di istituto spetterà decidere le modalità. Resta invece invariata la didattica al primo ciclo, dalle materne alle medie, che sarà totalmente in presenza. Vengono modulati ulteriormente gli orari di ingresso e di uscita degli alunni, anche attraverso l’eventuale utilizzo di turni pomeridiani. Non si entra prima delle 9.  

Benessere, sport e cultura

 Saranno chiuse le palestre e le piscine oltre a centri benessere, centri termali. Restano aperti   parrucchieri ed estetiste. Chiusi centri culturali, centri sociali e ricreativi. Sospese le attività di sale giochi, sale scommesse e sale bingo,  casinò e parchi  divertimento. Vietate le sagre, le fiere ed eventi simili.  Niente feste, nemmeno con numero ridotto di invitati, comprese quelle legate a cerimonie civili e religiose. Il decreto raccomanda  di non ricevere a casa persone diverse dai conviventi, salvo che per comprovate esigenze lavorative o situazioni di necessità e urgenza.

Spettacoli

Non si potrà più andare al cinema o a teatro,   sospesi anche i concerti e tutti gli spettacoli, al chiuso e all’aperto. Stadi e  palazzetti torneranno ad essere senza pubblico 

Mobilità

Gli spostamenti tra comuni sono sconsigliati, non vietati 

Fonte: alessandrianews.ilpiccolo.net

Doroteo Cremonesi

Doroteo Cremonesi

Affascinato dal progresso, dalla tecnologia e dall'energia, amante delle automobili

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *