Viva Italia

Informazione libera e indipendente

Stefano Ghisolfi: prima salita di “The Lonely Mountain”

Stefano Ghisolfi. Fonte: profilo facebook

Lo scalatore torinese risolve ad Arco il suo progetto più ambizioso, per cui suggerisce un simbolico 9b

Stefano Ghisolfi, campione in carica della Coppa del Mondo Lead 2021, venerdì 17 dicembre ha risolto il suo progetto più ambito ad Arco (TN), con la prima salita di “The Lonely Mountain” (La Montagna Solitaria), prima via da lui attrezzata, per cui propone il grado 9b. Ghisolfi  fa notare che si tratta di un grado simbolico, visto che la via è chiaramente più difficile della sua variante Erebor, da lui valutata 9b/+, nonostante sia stata poi declassata a 9b da Adam Ondra.

Lo scalatore torinese lo ha comunicato così sui suoi canali social:

“L’anno si è concluso proprio come era iniziato, con la salita della primissima via che ho chiodato in vita mia. In realtà questa è la prima versione chiodata a giugno 2020, all’inizio sembrava impossibile, quindi ho aggiunto un chiodo a sinistra e ho scalato Erebor, lo scorso gennaio. Dopodiché, ho capito che la versione originale era possibile e ho iniziato a tentare la sezione centrale di questa via, che è dura ed unica, aggiungendo alcuni movimenti piccanti con una dinamica da un minuscolo crimp. All’inizio mi è sembrato molto difficile, poi ho cambiato quasi tutte le beta in ogni sezione e finalmente oggi l’ho scalata. Ed è ancora più difficile classificarla, quindi posso suggerire un simbolico 9b, anche se è più difficile di Erebor.”

Fonte: mountainblog.it

Doroteo Cremonesi

Affascinato dal progresso, dalla tecnologia e dall'energia, amante delle automobili

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *