Viva Italia

Informazione libera e indipendente

Sport quanto mi costi? Viaggio tra le spese dei ragazzi

Arezzo, 9 settembre 2021 – Zaino, libri, astucci e quaderni sono solo l’inizio. L’autunno per molte famiglie è sinonimo anche di sport e di una lunga lista di attività extra scolastiche che prevedono nuove spese. Una tassa più o meno salata fatta di quote mensili che variano a seconda dello sport scelto, della divisa e dell’attrezzatura che va dagli scarpini da calcio alle racchette da tennis, passando per nastro e clavette. Con un conto che può diventare salato se i ragazzi decidessero di suonare e acquistare uno strumento musicale. Il giro d’affari è ghiotto per palestre, scuole e associazioni, basti pensare che la provincia di Arezzo conta una popolazione scolastica di 44.471 alunni. Migliaia di loro con l’autunno riprenderanno o inizieranno a frequentare anche uno sport.

Quanto spenderanno?  La scelta è infinita, quello che accomuna molte attività è la spesa fatta di un fisso mensile e che per le attività indoor prevede oltre al certificato medico anche il green pass. “80 euro mensili per la scuola tennis, un paio di lezioni a settimana di tennis e una di atletica – dice Jacopo Bramanti direttore tennis Giotto- più l’iscrizione annua di 70 euro per i non soci, tariffe agevolate per i soci. La racchetta non è necessaria all’inizio si può decidere di comprarla dopo, servono però le scarpe da tennis con suola liscia per non rovinare il campo in terra rossa. Per i campi indoor green pass sopra 12 anni”. I corsi al via da lunedì 13 settembre arrivano fino a giugno e partono dai 4 anni col baby tennis. I prezzi per le racchette sono variabili, si parte da 20 euro in su.

lanazione.it

Doroteo Cremonesi

Affascinato dal progresso, dalla tecnologia e dall'energia, amante delle automobili

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *