Viva Italia

Informazione libera e indipendente

Sport, musica e uscite tra la natura: Calicanto riparte per l’integrazione

La onlus che si occupa socialità fra abili e disabili ha presentato le attività 2021: «Una riconquista dopo gli ultimi due anni»

TRIESTE. «Vogliamo fare tesoro dell’esperienza di questi ultimi due anni. La riconquista delle attività sportive all’aria aperta, la riscoperta del territorio, un nuovo rapporto col mondo che ci circonda: sono questi i pensieri al centro della riprogrammazione delle nostre attività, che non saranno più come prima, il mondo è cambiato».

Parola di Elena Gianello, presidente di Calicanto Onlus, l’associazione nata nel 2001 con la finalità dichiarata della promozione di servizi di sport integrato tra ragazzi abili e disabili.

L’open day dell’associazione Calicanto

Sport, tempo libero e musica saranno al centro delle attività sociali 2021, presentate ieri pomeriggio all’Ariston. Si potrà scegliere tra pallacanestro, pallavolo e calcio (gli allenamenti si svolgeranno settimanalmente a Chiarbola) o nuoto e pallanuoto (alla piscina di San Giovanni). E poi ci saranno le attività all’aperto. Una volta al mese, al Polo Toti, si potrà partecipare infatti ad allenamenti outdoor di basket, volley o calcio. «Nel difficile periodo appena trascorso – ha spiegato Gianello – abbiamo dovuto disegnare un programma nuovo, organizzando le attività a piccoli gruppi. Abbiamo avuto conferma che anche una semplice passeggiata può offrire un’importante occasione». Così è nato il progetto “On the Road”, che prevede un’uscita al mese sul territorio, la domenica, dalle 10 alle 13: oltre alle camminate, verranno proposti giri in bici, nordic walking, canoa: «Il primo appuntamento si svolgerà il 24 ottobre con un’uscita in Carso: i partecipanti saranno accompagnati da un esperto per imparare dal bosco. E le novità non sono finite: da novembre avremo a disposizione ogni weekend un orto da coltivare al Polo Toti». Ma le attività di Calicanto non si limitano allo sport. Dal 2010 esiste la Calicanto Band: una realtà di musica integrata dove ragazzi abili e disabili collaborano, suonando e componendo: «Si parte martedì 5 ottobre. Il gruppo parteciperà alla Barcolana con un concerto che si terrà al Magazzino 26, alle 17.30. A dicembre poi la band accompagnerà un evento dedicato al ventennale dell’associazione».

Fonte: ilpiccolo.gelocal.it

Bellina Piazza

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *