Viva Italia

Informazione libera e indipendente

Sport live, gioca anche Ciarapica: «Bello vedere il centro pieno» (Foto)

CIVITANOVA – Il sindaco presente al festival dello sport con il figlio Alessio (hanno giocato insieme a ping pong).. Presenti cinquanta associazioni e 65 discipline

caricamento letture

civi

L’inaugurazione di “Sport live”

È in corso di svolgimento “Sport live – Il festival dello sport marchigiano”, organizzato dalla “Publiart 2000” e patrocinato dal comune di Civitanova, dalla Regione, dal Coni regionale e dalla Pro Loco di Civitanova.

Civi-2-325x289Tanti bambini, ragazzi e famiglie stanno riempendo le vie del centro (piazza XX settembre, varco sul mare, corso Umberto I e via Bruno Buozzi) in cui sono dislocati oltre quaranta allestimenti sportivi con esibizioni, gare, tornei. «L’obiettivo dello “Sport live” è soprattutto quello di permettere ai bambini ed ai ragazzi di poter provare a loro piacimento le varie discipline sportive presenti (ben 65) al fine di scegliere quelle preferite – si legge nella nota -. Al riguardo sono presenti all’evento cinquanta associazioni che guidano i giovani nel provare e scoprire gli sport di loro competenza». All’inaugurazione della manifestazione al varco sul mare hanno partecipato il sindaco ed assessore alla Sport Fabrizio Ciarapica, il presidente della regione Francesco Acquaroli, il presidente del Coni regionale Fabio Luna, i consiglieri regionali Pierpaolo Borroni ed Elena Leonardi, gli assessori comunali Barbara Capponi e Francesco Caldaroni, il consigliere comunale Monia Rossi, il presidente dell’Atac Massimo Belvederesi, il capitano della Lube Osmany Juantorena, il vice presidente del Banco marchigiano Marco Bindelli e Domenico Rita della “Publiart 2000”.

Ciarapica

Il sindaco Ciarapica insieme al figlio Alessio giocano a ping pong

«Mi fa immensamente piacere vedere un’affluenza così larga di persone tale da riempire, ordinatamente ed in rispetto delle norme anticovid, le vie del centro – ha dichiarato il sindaco Ciarapica -. L’iniziativa è un importante segnale per il ritorno alla normalità e costituisce un ottimo approccio allo sport per i nostri bambini che sono liberi di provare le discipline sportive per meglio valutare e scegliere le discipline a loro più adatte e più gradite. Concludo ribadendo la grande importanza sociale dallo sport che rappresenta un valido sostegno per i nostri ragazzi allontanandoli dalla strada e dalle dipendenze».

Karate«La giornata sportiva di oggi, che vede la presenza di tantissimi giovani – ha dichiarato Francesco Acquaroli -, è un segnale ottimistico per il futuro. Da tanto tempo auspichiamo l’arrivo di un momento come quello odierno che esalta i valori dello sport, che sintetizzo nelle parole di solidarietà, socialità ed amicizia. Mi complimento con tutti coloro che hanno contribuito ad organizzare questa giornata e che si dedicano alla promozione dello sport, in particolare ai volontari lodevoli nel dedicare il loro tempo prezioso per gli altri». «Ringrazio Domenico Rita per l’organizzazione di questo evento – ha dichiarato Fabio Luna –, l’amministrazione comunale per aver messo a disposizione questi spazi meravigliosi e la regione per i risultati che sta ottenendo. A differenza di altre regioni, nelle Marche è in atto un grande gioco di squadra dove tutte le componenti, con gran lavoro e duri sacrifici, operano in sinergia per obiettivi comuni che stanno dando risultati e soddisfazioni».

Calcio«Ringrazio l’amministrazione comunale di Civitanova, la regione, il Coni regionale – ha dichiarato Domenico Rita – e tutti coloro che hanno dato il loro contribuito per le sorti di questa manifestazione che sta riscuotendo notevole successo vista anche l’ampia partecipazione di bambini e famiglie». «È una bellissima giornata di festa – ha dichiarato Osmany Juantorena – per la nostra città, importante a livello sia turistico che sportivo, e spero che costituisca un inizio per successive ed analoghe iniziative future». «Quando ci è stata proposta la sponsorizzazione – ha dichiarato Marco Bindelli – non potevamo esimerci dal non concederla considerate la bellezza dell’evento e l’importanza che il valore dello sport riscuote nella nostra regione».

Foto5-325x325

Alessandro Gattafoni

Dopo l’inaugurazione si è svolto, alla palazzina sud di Lido Cluana, un convegno su sport ed alimentazione condotto dal dottor Massimiliano Petrelli (della clinica di endocrinologia e malattie del metabolismo – Ospedali Riuniti di Ancona), il quale nel corso del suo intervento, tra i tanti concetti espressi, ha evidenziato quanto sia importante una costante attività sportiva unita ad una sana, corretta ed equilibrata alimentazione per il nostro benessere fisico e mentale. Poco prima della fine del convegno è intervenuto Alessandro Gattafoni reduce dalla traversata in kayak Civitanova-Croazia, effettuata per sensibilizzare l’opinione pubblica sulla malattia della fibrosi cistica, il quale, accolto dagli applausi dei presenti, ha raccontato quale è stata la sua dieta, impostata dal dotter Petrelli, seguita nel corso della traversata.

Civi-1-650x430

Ginnastica-Danza

Roller

Boxe

Basket

Hokey

Civi-3

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page

Fonte: cronachemaceratesi.it

Doroteo Cremonesi

Affascinato dal progresso, dalla tecnologia e dall'energia, amante delle automobili

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *