Viva Italia

Informazione libera e indipendente

Sport Invernali, tutte le Coppe del Mondo vinte dall’Italia nella stagione 2020-2021. La collezione di trofei

L’anno solare 2021 volge al termine. È dunque giunto l’abituale momento di effettuare una carrellata relativa a quanto accaduto negli ultimi dodici mesi. Chiaramente, se si parla di sport invernali, è necessario riavvolgere parecchio il nastro per trovare i verdetti della stagione 2020-21. D’altronde le competizioni agonistiche delle discipline della neve e del ghiaccio cominciano a ottobre e finiscono a marzo. Di conseguenza sono “sfasate” rispetto al calendario canonico. Cionondimeno, sarebbe scorretto dimenticarle solo perché meno fresche rispetto ad altre. Appartengono, infatti, a pieno titolo al 2021 ormai passato agli archivi.

Ebbene, nell’inverno 2020-21 l’Italia ha festeggiato ben 8 Coppe del Mondo nelle discipline olimpiche, 7 delle quali provenienti dal comparto neve. È doveroso citare per primo Aaron March (snowboard), essendo l’unico ad aver conquistato due Sfere di cristallo. Il rider altoatesino, 35 anni, ha messo in bacheca sia la Coppa del Mondo delle specialità alpine che quella dello slalom parallelo. Va rimarcato come nella tavola non esista una classifica overall, dunque imporsi nella graduatoria che somma slalom e gigante parallelo è quanto di più vicino possa esserci all’affermazione di una Sfera di cristallo assoluta. In campo maschile l’Italia ha peraltro fatto il pieno proprio nelle specialità alpine, in quanto la Coppa del Mondo di gigante parallelo è stata appannaggio dell’eterno Roland Fischnaller, 41 anni e non sentirli.

Snowboard a quota tre, meglio anche dello sci alpino, dove sono arrivate due Coppe di specialità. A differenza di quanto accaduto nella tavola, è stato il settore femminile a fare la voce grossa. Il merito è di Marta Bassino e di Sofia Goggia, trionfatrici rispettivamente nelle graduatorie riservate al gigante e alla discesa libera. La venticinquenne piemontese ha sbaragliato la concorrenza, mentre la superiorità della ventinovenne lombarda nella velocità pura è stata talmente marcata da consentirle di primeggiare nonostante un serio infortunio.

Snowboardcross, Michela Moioli regale! Vince a Cervinia e riapre la Coppa del Mondo!

Anche le discipline nordiche si sono tolte le loro soddisfazioni grazie a due figli del 1990. Nel biathlon è stata Dorothea Wierer a lasciare il segno, appropriandosi della Coppa del Mondo di specialità della 15 km, seppur ex aequo con l’austriaca Lisa Theresa Hauser. Nello sci di fondo invece ha festeggiato Federico Pellegrino, capace di mettere le mani sulla Coppa di specialità della sprint.

Il trofeo dotato della medesima denominazione è stato abbrancato da un azzurro anche nello slittino, unico sport alieno alla neve dove l’Italia ha vinto una Coppa del Mondo. Il ventottenne Kevin Fischnaller ha saputo chiudere al primo posto la classifica relativa alle prove denominate, appunto, “sprint” alla pari con un fenomeno assoluto quale il tedesco Felix Loch.

SPORT INVERNALI, ITALIA
COPPE DEL MONDO VINTE NELL’INVERNO 2020-21
BASSINO Marta {Sci Alpino} Coppa di specialità di Slalom Gigante
FISCHNALLER Kevin {Slittino} Coppa di specialità delle gare Sprint
FISCHNALLER Roland {Snownboard} Coppa di specialità di Gigante Parallelo
GOGGIA Sofia {Sci Alpino} Coppa di specialità di Discesa Libera
MARCH Aaron {Snowboard} Coppa di specialità di Slalom Parallelo
MARCH Aaron {Snowboard} Coppa del Mondo delle Specialità Alpine
PELLEGRINO Federico {Sci di Fondo} Coppa del Mondo di specialità nella sprint
WIERER Dorothea {Biathlon} Coppa del Mondo di specialità della 15 km

A scanso di equivoci, non abbiamo dimenticato il recentissimo successo conquistato da Arianna Fontana nei 500 metri dello short track. Tale affermazione ricade, però, nell’inverno 2021-22. Dunque ne riparleremo al prossimo Natale!

Foto: La Presse

Fonte: oasport.it

Doroteo Cremonesi

Affascinato dal progresso, dalla tecnologia e dall'energia, amante delle automobili

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *