Viva Italia

Informazione libera e indipendente

Sport, incontri letterari, mercatini, esposizioni d’arte: una domenica ricolma di eventi in provincia

L’11 luglio 1893 il giapponese Mikimoto Kōkichi ottenne la prima perla coltivata. Oggi noi stessi infaticabili “coltivatori” del fine settimana possiamo ottenere le nostre “perle”, ovverosia le decine e decine di eventi di cui il nostro fruttifero territorio ci fa dono nella seconda domenica di questo soleggiato ma temperato luglio. Dalle salutari attività motorie a metà strada fra mare e colline alle avventure di semisconociuti campioni del passato, dalle raffinate “cose di una volta” agli ammirevoli capolavori contemporanei la nostra giornata sarà davvero ricolma di cose da fare.

A Pietra Ligure torna la Chicchiricchì Run, il consueto allenamento di gruppo dell’associazione sportiva RunRivieraRun senza l’assillo del tempo, dei cronometri e delle classifiche. Gli iscritti partiranno dall’ex piazza Magazzini 2000 e percorreranno un tracciato di circa 8 km per i corridori e 6 km per i camminatori. L’iniziativa è aperta a tutti, grandi e piccoli, individuali, coppie e famiglie che decideranno di trascorrere una mattinata all’insegna dello sport.

A Quiliano Simona Baldelli presenterà il suo romanzo “Alfonsina e la strada”, la storia e le avventure della ciclista che per prima sfidò il maschilismo sportivo partecipando come unica donna al Giro d’Italia del 1924. In quell’anno il Giro rischiava di non partire: gli organizzatori non erano in grado di far fronte alle richieste economiche delle squadre ed esse risposero con una diserzione in massa. Occorreva qualcosa di eclatante e si decise di accogliere la richiesta di una donna che insisteva da tempo per partecipare. Si trattava di Alfonsina Strada: il romanzo racconta la sua storia.

Per l’intera giornata sotto i portici di corso Europa e nei vicini giardini Bestoso di Loano torna il mercatino “Antichità e Collezionismo”, organizzato dall’associazione culturale ricreativa E20 Free con il patrocinio del Comune. Da anni la fiera attira appassionati e collezionisti da tutta la Liguria e dal vicino Piemonte. Come ogni seconda domenica del mese decine di espositori presenteranno una selezionata raccolta di mobili, argenti, quadri, tappeti e oggetti dal sapore antico e ricchi di fascino. Nel mercatino troveranno posto curiosità, “cose della nonna”, oggetti da collezione e di modernariato.

A Varazze si conclude la mostra personale del pittore cogoletese Mario Ghiglione. L’artista ligure ha iniziato la sua attività nel 1977 e dal 1979 partecipa ad esposizioni collettive, gare estemporanee e concorsi ottenendo consensi di pubblico e critica. È autore di opere fruenti di cromie composite, dalle tonalità soffuse, con accentuanti morbidi effetti chiaroscurali veramente accattivanti. Se oggi è un pittore conosciuto e apprezzato è anche perché ha ragionato quotidianamente, con la libertà dell’autodidatta, sull’eredità dei grandi maestri del passato, la qualità dei toni, la fragilità degli impasti cromatici, il controllo delle stesure.

Fonte: ivg.it

Doroteo Cremonesi

Affascinato dal progresso, dalla tecnologia e dall'energia, amante delle automobili

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *