Viva Italia

Informazione libera e indipendente

Sport, inclusione e disabilità visiva: dove parlarne se non nelle scuole?

Partita di calcio a 5 non vedenti categoria B1

Una partita di calcio a 5 non vedenti categoria B1

Grazie al supporto economico della Regione Campania e aun co-finanziamento del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, hanno potuto prendere il via  gli incontri di sensibilizzazione del progetto denominato Tra_Sport_Abile, promosso dall’UICI di Caserta (Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti).

Il primo incontro organizzato nell’àmbito dell’iniziativa si è avuto dunque il 18 maggio scorso e ha visto il coinvolgimento dei docenti e degli alunni del Convitto Nazionale Bruno Giordani di Maddaloni (Caserta), ai quali è stato presentato e raccontato lo sport come strumento di inclusione ed emancipazione delle persone con disabilità visiva.
Tutti autorevoli “addetti ai lavori” i relatori, vale a dire, Giulia Antonella Cannavale, presidente dell’UICI di Caserta, il formatore Fulvio Trasacco e, quali “ospiti speciali”, il tecnico della nazionale di calcio a 5 per non vedenti Giovanni Avallone e Stefano Scirocco, atleta non vedente dell’Associazione Sportiva Dilettantistica casertana Victoria Casa Hirta.

«Quale miglior luogo per parlare di sport, inclusione e disabilità visiva – commenta la Presidente dell’UICI di Caserta – se non il mondo della scuola?». «Con il progetto Tra_Sport_Abile – aggiunge – vogliamo promuovere la salute e il benessere della persona, intesi nel loro senso più ampio e in modo accessibile a tutti e per tutte le età».

In partenariato per l’iniziativa con l’UICI di Caserta, vi è anche l’UNIVOC (Unione Nazionale Italiana Volontari pro Ciechi) della città campana, il cui presidente Vincenzo del Piano dichiara: «Questo partenariato, oltre ad essere un momento di crescita personale e, perché no, anche professionale, permetterà di promuovere le pari opportunità, contribuendo alla riduzione delle disuguaglianze, e avviando un processo culturale all’insegna dello sport realmente per tutti».

L’UICI di Caserta, va detto, ha invitato tutti gli istituti del territorio ad organizzare incontri di sensibilizzazione, nel pieno rispetto dei protocolli di sicurezza anti-Covid, e in tal senso il prossimo appuntamento vedrà come protagonista l’Istituto Comprensivo Capol. D.D. di San Nicola la Strada (Caserta), per altre due ore tutte dedicate allo sport per tutti. (S.B.)

Per ulteriori informazioni e approfondimenti: [email protected] (Vincenzo del Piano).

Fonte: superando.it

Doroteo Cremonesi

Doroteo Cremonesi

Affascinato dal progresso, dalla tecnologia e dall'energia, amante delle automobili

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *