Viva Italia

Informazione libera e indipendente

Sport in piazza a Savigliano ma in sicurezza

Piazza del Popolo, cuore pulsante della città di Savigliano, ha ospitato “Sport in piazza” l’evento sportivo tanto atteso dalle famiglie, il momento in cui i bambini hanno modo di entrare in contatto con le varie discipline sportive che potrarnno praticare durante l’intero anno.
A causa dell’emergenza sanitaria nella quale stiamo vivendo, contrariamente agli anni passati, non è stato possibile organizzare delle esibizioni, ma la manifestazione è perfettamente riuscita anche in questa nuova formula.
Presenti 13 società sportive del territorio: Amatori Basket/Asc Basket, Ardens, Atletica Sa­vigliano, Ars Armonica, Bushido, Cmove, Gators, O­penSpace, Savinvolley, Tennis Tavolo, Vbc, Volley Savigliano e Vitality Welness.
Il primo cittadino, Giulio Ambroggio il quale si dice dispiaciuto delle limitazioni che non permettono di avere uno “Sport in piazza”: «Quest’anno, causa Covid, ci limitiamo a “mettere in vetrina” le varie specialità per presentare comunque ai cittadini le varie pratiche, ricordando innanzitutto che sport è divertimento ma anche disciplina, impegno, lealtà e che insegna a convivere in amicizia con gli altri. Questo è lo spirito che contraddistingue l’organizzazione anche di questa edizione del tutto particolare della manifestazione».
Le famiglie partecipanti non sembrano però aver patito la situazione, forse ormai abituate alle modifiche delle proprie abitudini che l’emergenza sanitaria ha reso consuete.
Presente fin dalle prime ore, e per tutta la durata dell’evento, l’assessore allo sport e alle politiche giovanili, Paolo Tesio, il quale ci confida di aver fatto il possibile per far sì che, nonostante le restrizioni, la manifestazione avesse comunque luo­go, nella maniera più utile. «Ab­biamo voluto farlo per dare un segnale forte», spiega l’assessore «che deve essere quello della ripartenza, in ogni ambito».
Per noi “Sport in piazza” è sicuramente una vetrina molto molto importante per tutte le società, che come in passato, non hanno avuto dubbi a partecipare all’evento, tanto da essere in buon numero come gli scorsi anni, e questo ci fa molto piacere».
«Oltre che per l’organizzazione degli spazi in palestra per le varie società», ci confida Tesio, «è stato difficoltoso anche per quanto riguarda la pulizia degli spogliatoi, perché abbiamo dovuto studiare turnazioni che permettessero anche le sanificazioni necessarie. È stato un lavoro che ci ha portato va gli ultimi due mesi estivi, per riuscire ad arrivare preparati alla data di scadenza, ovvero l’inizio delle lezioni scolastiche».
Tra le società più richieste dalle famiglie in piazza, la “Ars Ar­monica”, che propone corsi di ginnastica ritmica a livello promozionale e agonistico, corsi di artistica, corsi di danza hip hop, break dance e di danza moderna. Le attività vanno dalle più piccole, 4 anni, alle “over 20”.
Parallelamente alle attività per bambini, la società propone corsi per ragazze/i e adulti. Dai corsi più ballati come la zumba e il reejam, attività di fitness musicale, a discipline quali la tonificazione, la ginnastica dolce e la ginnastica in gravidanza. “Ars armonica” è pronta a ripartire in sicurezza ponendo attenzione a quelli che sono i protocolli varati dalla federazione.
E ancora “Amatori Basket Savigliano”, che grazie a un grandissimo sponsor, ha potuto permettersi di offrire a tutti i bambini il mini basket gratuito per tutto l’anno, senza far sostenere alle famiglie alcun tipo di spesa, nemmeno per le divise di gioco, a conferma della volontà della società di abbassare la quota perché crede nello sport giovanile e nelle nuove leve.
L’occasione è stata propizia per raccogliere, oltre a quelle degli organizzatori, le impressioni di alcune mamme presenti sul posto, chiedendo loro quali fossero le motivazioni che avessero spinto i ragazzi a partecipare all’evento.
La maggior parte di loro ha risposto dicendo che lo sport è essenziale per la vita di tutti, soprattutto dei giovani. I più preparati hanno ribadito la necessità di praticare sport fin da bambini anche sotto consiglio dei pediatri affinché ci sia un corretto sviluppo della muscolatura.

Fonte: ideawebtv.it

Doroteo Cremonesi

Doroteo Cremonesi

Affascinato dal progresso, dalla tecnologia e dall'energia, amante delle automobili

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *