Viva Italia

Informazione libera e indipendente

Sport Expo, presenze record 18 mila, grande ripartenza

Si è conlusa la quattordicesima edizione di Sport Expo, il primo evento sportivo veronese di rilievo aperto al pubblico, dopo l’emergenza sanitaria. L’emozione è quella delle grandi occasioni e Verona dà un segnale forte con una partecipazione da record: più di 18.000 presenze nell’arco di tutto il weekend. Numeri impensabili fino a qualche mese fa, che a Sport Expo sono stati possibili grazie a un impegno collettivo dei tanti soggetti coinvolti, che hanno collaborato per realizzare l’evento in sicurezza.
Un entusiasmo contagioso, non solo per bambini e famiglie, ma anche per le federazioni e le società sportive che a Sport Expo hanno finalmente ricominciato a raccontare ai più piccoli l’amore per lo sport.
Nicola Schena, che con DNA Sport Consulting è alla regia organizzativa dell’evento, racconta: “Questo weekend segna una bella ripartenza e 18.000 presenze è un numero che ci dà tanta carica. Siamo fieri di aver trovato una modalità per riprendere finalmente a fare sport. Ringrazio tutta la nostra squadra e in particolare le associazioni e le federazioni che, con fiducia, hanno creduto nel progetto.”

La seconda giornata è stata caratterizzata da diversi appuntamenti, che hanno arricchito ulteriormente il vasto programma dell’evento. Al mattino, all’interno della Palazzina Masprone, si è svolta la consegna dei Premi Cangrande, presentata dal giornalista Gianluca Tavellin. Diverse le eccellenze dello sport veronese che sono state premiate, tra cui Sergio Pellissier (che ha ricevuto il Premio Cangrande alla Carriera Sportiva) e il Premio Cangrande d’Oro di quest’anno, il ciclista di Negrar Davide Formolo.
Nel pomeriggio, invece, l’arrivo allo Stadio della staffetta dei Leoni del Triveneto, l’impresa sportiva per raccogliere fondi in favore di ABEO, il reparto di oncoematologia pediatrica diretto dal prof. Simone Cesaro e dal dott. Alberto Bagnani, e per la ricerca per la SLA.

L’evento, che gode del prestigioso patrocinio del CONI Nazionale, è stato organizzato dal Comune di Verona con la partecipazione di Fondazione Bentegodi, FIPAV Verona, la facoltà di Scienze Motorie dell’Università degli Studi di Verona e l’Ufficio Scolastico Territoriale di Verona.

Bianchini: “Anche un po’ di follia…”

Stefano Bianchini, Presidente di FIPAV Verona e organizzatore di Sport Expo, ha dichiarato: “Un pizzico di follia ci ha permesso di ripartire con Sport Expo e i numeri ci stanno dando ragione. Ringrazio moltissimo l’amministrazione comunale e tutti gli enti, pubblici e privati, che ci hanno sostenuto, consentendoci di realizzare quella che sembrava un’impresa, senza dimenticare i tanti volontari coinvolti.”
Sport Expo fa squadra con tanti partner : Lidl Italia è lo storico presenter partner della manifestazione, AGSM e Funivia Malcesine Monte Baldo sono i main sponsor, mentre Vicentini è l’automotive partner. L’Arena, TeleArena e Radio Verona sono i media partner, Rai Radio Kids si conferma kids channel. AMT è il mobility partner. L’evento si svolge con la collaborazione di VeronaMercato e ATV. Serit è il green partner, Mastertent e Recoaro i fornitori ufficiali.
“Grazie a tutti, questo è il successo di tutti”.

Fonte: cronacadiverona.com

Doroteo Cremonesi

Doroteo Cremonesi

Affascinato dal progresso, dalla tecnologia e dall'energia, amante delle automobili

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *