Viva Italia

Informazione libera e indipendente

Sport-Education a Bologna, per studiare grazie al tennis e tanto altro

Presentato il progetto dei due fondatori Fiocchi e Mantellini: aderiscono anche la Segafredo Virtus e il Piatti Tennis Center. Ci saranno anche cinque borse di studio triennali per la copertura parziale/totale della Tennis Academy

Il nome dice tutto e palesa la finalità dell’idea e dell’evento. Si chiama “Sport-Education” ed è un progetto no-profit a lungo termine che propone un percorso formativo e abbracciante sport ed educazione appunto, finalizzato alla costruzione degli adulti del domani. Simone Fiocchi e Andrea Mantellini, i due fondatori, hanno presentato il progetto all’Arcoveggio, nella bellissima palestra in cui si allena la Segafredo Virtus Bologna. Presenti l’ad bianconero Luca Baraldi e i due ideatori, ma anche Raimondo Ricci Bitti per la Federtennis e l’assessore allo sport di Bologna Roberta Li Calzi. L’evento ha avuto l’introduzione proprio di Baraldi. “La nostra, come Virtus pallacanestro – dice Baraldi – non è una sponsorizzazione ma un’adesione e una condivisione vera e propria considerando il nostro impegno sociale, oltre che sportivo”.

Progetto

—  

La sostanza verte sulla proposta di borse di studio per i ragazzi “meritevoli e di sani valori“ appartenenti a famiglie meno abbienti: un’iniziativa che porterà all’assegnazione in base al merito e per la quale si potrà fare l’iscrizione sul sito sport-education.it in base ai due settori creati dai soci fondatori. Il primo si chiama “Gymnasium” e raccoglie i bambini dai tre anni in su, quindi in età scolare e pre-scolare, per far sì che possano avere un’educazione sportiva di base, che evitino la sedentarietà e che, soprattutto, possano sviluppare la propria propensione allo sport in base a quelle che sono le loro caratteristiche. Il secondo è legato al tennis, una vera e propria Academy (in collaborazione con il “Piatti tennis center”) che già è partita (da qualche mese) e che permetterà di massimizzare il potenziale atletico delle persone che aderiscono o hanno già aderito, per ora circa 200. Grazie poi al supporto dei partner, il primo bando di concorso istituito da Sport Education prevede l’assegnazione di un totale di cinque borse di studio triennali per la copertura parziale/totale della Tennis Academy ed è riservato agli atleti di alto livello nati fra il 2006 e il 2011. Oltre ai meriti sportivi e scolastici verranno valutati anche il potenziale sportivo degli atleti e l’aderenza valoriale al progetto da parte sia del ragazzo sia della famiglia. Sport come valore educativo, un progetto sempre valido.

Fonte: gazzetta.it

Doroteo Cremonesi

Affascinato dal progresso, dalla tecnologia e dall'energia, amante delle automobili

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *