Viva Italia

Informazione libera e indipendente

Sport e spettacolo: serata riuscita alla Montata Carra, in luce il 17enne Froldi

La riunione di pugilato per dilettanto organizzata da Mantova Ring del maestro Di Padova alla bocciofila

PORTO (MONTATA CARRA). Sport e spettacolo. Un abbinamento che ha fatto centro alla Bocciofila Montata Carra in occasione della serata pugilistica messa in scena da Mantova Ring del maestro Massimo Di Padova.

Dieci incontri dilettanti inframmezzati dall’esibizione del rapper Cancer, con la possibilità di gustare un buon risotto o hamburgher. Folta la partecipazione del pubblico, come già un paio di mesi prima nella stessa location. Dei cinque giovani pugili della società organizzatrice saliti sul ring il solo Nicholas Froldi, 17enne che ha gareggiato nella categoria Youth 63 kg, si è imposto in un incontro tosto con Giacomo Gualdi (Edera Ravenna). Sconfitte ai punti, con verdetto che non ha convinto, tra gli junior 60 kg per Vittorio Gaioni (14enne) contro Edoardo Togna (Ravenna) e per Robert Stoican (16enne) con Davide Spocchia (Bassano Boxe).

Il 20enne Kevin Alberini (73 kg) è partito bene ma poi stava subendo troppo Jonathan Riviera (Team Ruzze Brescia) tanto che Di Padova ha chiesto la sospensione cautelare. Esibizione sfortunata per il 23enne Sergio Koka (82 kg) con Kristjan Paluci (Guastalla): l’incontro è stato interrotto per intervento medico per un colpo a un occhio. «Tutti hanno mostrato carattere e voglia di crescere» ha chiosato Di Padova.

2

Articoli rimanenti

Accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

1€/mese per 3 mesi, poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Sblocca l’accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

Fonte: gazzettadimantova.gelocal.it

Doroteo Cremonesi

Affascinato dal progresso, dalla tecnologia e dall'energia, amante delle automobili

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *