Viva Italia

Informazione libera e indipendente

Sport e Salute, per contributi federazioni criteri oggettivi

(ANSA) – ROMA, 22 DIC – “Sport e Salute ha sempre adottato
criteri oggettivi e non discrezionali nella distribuzione dei
contributi agli organismi sportivi. Bisogna conoscere lo sport
in tutti i suoi aspetti, promozione e alto livello, avere
competenze e capacità per distribuire nell’arco di tre anni
oltre 2 miliardi di risorse pubbliche a favore di Organismi
sportivi, persone fisiche (collaboratori sportivi), SSD e ASD,
contribuendo ad alleviare l’impatto di un evento straordinario
come la pandemia”. Lo afferma in una nota Sport e Salute S.p.A
in relazione alle decisioni adottate ieri dal Cda sui contributi
pubblici.
    “Peraltro lo sport italiano – prosegue la nota – grazie al
supporto del Governo, avrà a disposizione ulteriori 80 milioni
di euro per la promozione dello sport di base. Fondi di cui
potranno beneficiare gli Organismi sportivi, a cominciare dalle
Federazioni”. (ANSA).
   

Fonte: ansa.it

Doroteo Cremonesi

Affascinato dal progresso, dalla tecnologia e dall'energia, amante delle automobili

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *