Viva Italia

Informazione libera e indipendente

Sport e Salute insieme a Monte di Procida Comune europeo dello Sport per il 2023

C’è la firma, segue la stretta di mano. «Sport e Salute vuole invertire la tendenza sul numero dei praticanti in Italia e farli crescere. Si può fare solo con un impatto concreto sulle persone». Il presidente di Sport e Salute Vito Cozzoli ha sottoscritto al molo La Playa il protocollo d’intesa con Monte di Procida, che sarà Comune Europeo dello Sport 2023. Clima estivo e splendida cornice, una cartolina meravigliosa e uno spot per il turismo nostrano. «In Campania abbiamo avvicinato allo sport 220 mila bambini», ricorda Cozzoli, che è intervenuto al PalaVesuvio a Ponticelli a fine marzo e poi a giugno in due scuole di Napoli.

«Abbiamo aperto nuovi luoghi di sport e ora lanceremo un progetto per inaugurare spazi non convenzionali in tutta Italia. Il territorio è una risorsa per l’attività sportiva, noi vogliamo aiutarlo con la visione industriale e sociale di Sport e Salute», argomenta convinto Cozzoli.

Soddisfatto il sindaco di Monte di ProcidaGiuseppe Pugliese, che ha ringraziato Sport e Salute per la partnership. «Vogliamo migliorare le nostre strutture, lo sport è un’occasione di riscatto per questa terra. Organizzeremo 50 eventi nazionali e internazionali in questo anno di Comune Europeo dello Sport che abbiamo chiamato MDP 2023».

Al molo La Playa è stata una festa con centinaia di bambini presentata dal Legend Sandro CuomoHall of Fame e oro olimpico ad Atlanta 1996. Si sono esibiti le società Happy Dancing (danza), Chige e California Center Club (ginnastica aerobica), Monte Volley (pallavolo), Virtus Monte di Procida (basket), Crystal Star (pattinaggio), asd Sup go (sup), Squadra mediterranea (taekwondo), Nautica Monte di Procida (vela).

Fonte: ilmattino.it

Doroteo Cremonesi

Affascinato dal progresso, dalla tecnologia e dall'energia, amante delle automobili

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *