Viva Italia

Informazione libera e indipendente

Sport e inclusione di scena all’Oasi di Vigarano Pieve

Sono intervenuti ieri mattina i sindaci di Ferrara e Vigarano, Alan Fabbri e Davide Bergamini, oltre all’assessore allo Sport. Maggi

Sono intervenuti ieri mattina i sindaci di Ferrara e Vigarano, Alan Fabbri e Davide Bergamini, oltre all’assessore allo Sport. Maggi

Sono intervenuti ieri mattina i sindaci di Ferrara e Vigarano, Alan Fabbri e Davide Bergamini, oltre all’assessore allo Sport. Maggi

Sport, arte e inclusione. Questi i temi trattati ieri dal sindaco di Ferrara Alan Fabbri, il sindaco di Vigarano Mainarda Davide Bergamini e dall’assessore allo sport Andrea Maggi, insieme al presidente del Canoa Club Ferrara Mauro Borghi, lo scultore cieco Felice Tagliaferri e l’olimpionica Marta Bertoncelli. All’oasi di Vigarano Pieve Mauro Borghi ha illustrato il programma per il memorial trentennale di handykayak, con il patrocinio del Comune e sponsor locali. Venerdì verrà inaugurata l’opera dello scultore cieco Felice Tagliaferri ‘Ulisse il viaggio della vita’. Sabato sarà la giornata dedicata alla memoria del primo campionato italiano di Handykayak, organizzato dal Canoa Club Ferrara nel 1990, e nel pomeriggio si potrà assistere alla dimostrazione di vari sport paralimpici acquatici. Domenica le strade di Vigarano diventeranno scenario della ‘Stracarrozzina 2022’. Anche questa manifestazione venne svolta proprio a Ferrara nel 1990, quando tantissime persone, con o senza disabilità, hanno sfilata per le vie, tutti seduti in carrozzina. Dopo 30 anni il ritrovo sarà in Piazza delle Repubblica a Vigarano Mainarda. Tutti insieme in carrozzina per raggiungere, dopo qualche chilometro, l’Oasi di Vigarano Pieve, teatro di questi tre giorni di festa. “Il Memorial arriva con due anni di ritardo a causa della pandemia – spiega Mauro Borghi – ma la volontà di riunire chi trent’anni fa c’era, non si è mai persa. In questo momento il pensiero va al presidente e mio caro amico Luca Bertoncelli. Lui voleva fortemente questa manifestazione e in questi tre giorni festeggeremo anche in sua memoria”.

Fonte: ilrestodelcarlino.it

Doroteo Cremonesi

Affascinato dal progresso, dalla tecnologia e dall'energia, amante delle automobili

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *