Viva Italia

Informazione libera e indipendente

Sport e cuore, la Granfondo Edita Pucinskaite

Valorizzazione di bellezze e prodotti del territorio, promozione della solidarietà. Ma soprattutto sport sano. In tre parole, cicloturismo, amicizia e solidarietà appunto.

Domani, sabato 18 e domenica 19 giugno andrà in scena la dodicesima edizione della Granfondo Edita Pucinskaite, che tornerà ad abbracciare la città di Pistoia e la montagna pistoiese, promuovendo il territorio, le sue attrattive, la cultura dell’aiuto, il turismo eco sostenibile e i corretti stili di vita.

Dopo la ripresa dell’anno passato, ecco l’evento cicloturistico, con tratti agonistici, più partecipato della Toscana, capace di attirare centinaia e centinaia di appassionati (ci si può iscrivere anche all’ultimo momento) da tutta Italia e pure dall’estero.

L’iniziativa, organizzata da AVIS Bike Pistoia con la collaborazione dei comuni di Pistoia, San Marcello-Piteglio e Abetone-Cutigliano e inserita nel calendario nazionale delle manifestazioni ACSI, è supportata da AVIS Comunale Pistoia e AVIS Montagna Pistoiese e gode del patrocinio di CONI e Regione Toscana.

Sabato, dalle 16.30, gimkana per bambini nello spazio adiacente al Pala Carrara, domenica partenza da Piazza del Duomo, sui monti sino ad Abetone e arrivo al Pala Carrara.

Tre i differenti percorsi: uno “corto”, di 60 chilometri, indicato per cicloturisti, famiglie e ragazzi; uno medio, di 90 km, adatto ai cicloamatori e alle cicloamatrici di tutte le età (si consiglia di presentarsi, però, con un minimo di preparazione); infine la Granfondo di 130 km, che mette alla prova anche i più preparati non tanto per la lunghezza quanto per il dislivello totale.

“Anch’io farò un tratto in bici – fa sapere l’ex campionessa Edita Pucinskaite – poi presterò servizio assieme a tutti gli altri volontari, coordinati dal presidente di AVIS Bike Giuseppe Severi, infine accoglierò i partecipanti al ristoro principale (ne abbiamo cinque) di Spignana. Inviteremo gli sportivi a donare il sangue e fare beneficenza”.

Per ulteriori informazioni, è possibile contattare il referente del Comitato organizzatore Giuseppe Severi (tel. 375 7163975; e-mail: [email protected]).

Gianluca Barni

Fonte: lanazione.it

Doroteo Cremonesi

Affascinato dal progresso, dalla tecnologia e dall'energia, amante delle automobili

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *