Viva Italia

Informazione libera e indipendente

Sport e cultura per Sarzana: “Così rilanciamo la città”

Il ciclista belga Remco Evenepoel taglia il traguardo al Giro della Lunigiana 2018

Dopo 14 anni il Giro ciclistico della Lunigiana torna a Marinellla a settembre. Negli stessi giorni sarà inaugurata l’edizione 2021 del Festival della Mente

Sarzana – Il 2021 è l’anno del grande matrimonio tra sport e cultura a Sarzana: per la prima volta il Giro ciclistico della Lunigiana, che torna nel 2021 dal 2 al 5 settembre dopo lo stop per la pandemia dell’anno scorso, si sposa con il Festival della Mente, la rassegna di punta programmata dal 3 al 5 settembre.Nei giorni scorsi gli organizzatori della corsa, Marco Danese e Lucio Petacchi, che da due anni hanno rilevato il titolo sportivo della vecchia Us Casano, hanno incontrato il sindaco Cristina Ponzanelli e il massimo dirigente dell’ufficio sport e scuola Andrea Cargiolli per mettere tutto nero su bianco.

Intanto c’è l’appendice: nel prossimo mese di luglio (data ancora da decidere), all’interno della Fortezza Firmafede avrà luogo la presentazione ufficiale del Giro. Quattro giorni, per cinque tappe, di grande sport sulle strade di val di Magra e Lunigiana, appunto. «Stiamo definendo gli ultimi dettagli – spiega Danese – nel senso che tutti gli appuntamenti sono fissati, ma attendiamo l’ufficialità da parte di alcune amministrazioni comunali per la prima tappa e per altre due frazioni. E dobbiamo ancora decidere per la domenica 5 se l’arrivo finale sarà a Casano o nella zona degli scavi di Luni. Ma ci teniamo molto a questo ritorno a Sarzana da dove manchiamo dal 2007, e alla contemporaneità con il Festival della Mente. Dopo la presentazione di luglio, avremo la punzonatura di giovedì 1° settembre che avrà luogo a Marinella – aggiunge – Mentre l’arrivo della mattinata del 3 settembre per la prima semitappa è fissato sulla via Litoranea sempre a Marinella. L’altra tappa che possiamo rivelare è la Fivizzano-Fivizzano del 4 settembre, anche in questo caso è un vero e proprio ritorno, dove saranno protagoniste le strade dell’alta lunigiana come ai vecchi tempi. Essere a Marinella il giorno dell’inaugurazione del Festival della Mente (alle 17,30 in piazza Matteotti) è un grande onore e la testimonianza di una rinnovata unione di intenti tra la nostra manifestazione e l’amministrazione comunale».

Insieme a Danese e Petacchi sono impegnati in veste di organizzatori nei vari settori, Alessio Baudone e Renato Di Casale (che è stato anch’egli sindaco di Sarzana), che stanno preparando un parco di partecipanti degno delle migliori tradizioni. Per Sarzana città saranno giornate intense: fino al 2019 la contemporaneità tra il Lunigiana e il Festival della Mente, che va in scena dal 2004, non era vista di buon occhio. Ora si guarda avanti: sport e cultura da quest’anno tornano a vivere d’amore e d’accordo, accomunando due tradizioni straordinarie che fanno ormai parte del dna di questo territorio.Al Festival della Mente infine, sta lavorando alacremente il direttore Benedetta Marietti insieme allo staff di Fondazione Carispezia: e non è escluso che tra gli eventi ci sia coinvolto un grande nome dello sport. Per il momento è tutto top-secret. 

Fonte: ilsecoloxix.it

Doroteo Cremonesi

Doroteo Cremonesi

Affascinato dal progresso, dalla tecnologia e dall'energia, amante delle automobili

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *