Viva Italia

Informazione libera e indipendente

SPORT, DA PARLAMENTO APPELLO AL PREMIER DRAGHI: 1,5 MLD IN DECRETO IMPRESE

Componenti di tutte le forze politiche nelle commissioni Cultura, Istruzione e Sport di Camera e Senato hanno inviato questa mattina una lettera al presidente Draghi chiedendo un “impegno forte e significativo” per sostenere il comparto dello sport che, duramente colpito dalla pandemia, “non ha ricevuto adeguate risorse dalla politica e dalle istituzioni in questi mesi”.
“Lo sport svolge un ruolo sociale insostituibile ed è uno dei principali veicoli di benessere psico-fisico, oltre a rappresentare una macchina economica fondamentale per il Paese, coinvolgendo migliaia di lavoratori e di volontari”. Lo dichiarano Rosa Maria Di Giorgi e Roberto Rampi (PD), Alessandra Carbonaro e Danila De Lucia (M5S), Daniele Belotti e Maria Saponara (Lega), Marco Marin e Andrea Cangini (FI), Gabriele Toccafondi e Daniela Sbrollini (Iv), Federico Mollicone e Antonio Iannone (FdI), Nicola Fratoianni (SI), Alessandro Fusacchia (FacciamoEco), Bianca Laura Granato (AC) e Albert Lanièce (Uv).
“Dopo oltre un anno di chiusure e limitazioni, abbiamo il dovere di ascoltare il grido di dolore lanciato dal mondo sportivo dandogli risposte concrete. Per questo, abbiamo chiesto al Governo che nel prossimo decreto Imprese lo sport riceva adeguata attenzione con uno stanziamento di 1,5 miliardi” proseguono.
“Anche alla luce delle ripercussioni in termini psicologici, sociali e sanitari che la pandemia sta avendo e avrà soprattutto sulle giovani generazioni, riteniamo inoltre prioritario portare a compimento il percorso del disegno di legge 992 sul potenziamento dell’educazione motoria nelle scuole primarie, fermo ormai da 18 mesi al Senato”.

Previous post All’Orogel Stadium il primo degli Sponsor Day 2021 Next post La Lega Pro lancia i Communication Day
Redazione

Fonte: sporteconomy.it

Doroteo Cremonesi

Doroteo Cremonesi

Affascinato dal progresso, dalla tecnologia e dall'energia, amante delle automobili

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *