Viva Italia

Informazione libera e indipendente

“Sport: Capitale di tutti”: l’iniziativa di Fondazione Lazio e Roma Cares prima del derby

Sul terreno di gioco dell’Olimpico sarà battaglia sportiva a partire dalle ore 18, ma il derby di Roma significa anche solidarietà e iniziative importanti per il sociale. Come quella che, nelle ore che hanno preceduto la stracittadina, è stata organizzata da Fondazione Lazio 1900 e Roma Cares, presso i giardini intitolati a Vincenzo Paparelli, tifoso biancoceleste tragicamente morto a causa di incidenti sugli spalti proprio durante un derby del 1979. La manifestazione si chiama “Sport: Capitale di tutti” e ha permesso a ragazzi e ragazze con disabilità e non solo di cimentarsi con diverse discipline del mondo dello sport, seguiti da istruttori e tecnici. La giornata si è aperta con una lezione di 45 minuti da parte di una psicologa, che ha spiegato ai ragazzi l’importanza sociale dello sport, dal punto di vista dell’inclusione e della condivisione all’interno di un gruppo di persone e si è conclusa con uno striscione preparato dai giovani partecipanti con l’aiuto di due fumettisti.

Presentato il murale per Paparelli, De Falchi e Sandri

Oltre alla manifestazione, la giornata è stata l’occasione anche per presentare il murale ripristinato che sorgerà in quella zona dedicato a Vincenzo Paparelli, Antonio De Falchi (tifoso della Roma morto alla stazione di Milano nel 1989) e Gabriele Sandri (tifoso biancoceleste scomparso nel 2007, anche lui vittima di episodi di violenza legati al mondo del calcio) e che sarà inaugurato il prossimo 28 ottobre.

Fonte: sport.sky.it

Doroteo Cremonesi

Affascinato dal progresso, dalla tecnologia e dall'energia, amante delle automobili

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *