Viva Italia

Informazione libera e indipendente

Sparatoria in un cortile a Milano, morto un 34enne

Ricoverato in codice giallo l’autore degli spari

A sparare sembra sia stato un 72enne residente nello stesso condominio di via Ovada, ritrovato dai carabinieri con una ferita alla testa


Un uomo di 34 anni è morto dopo essere stato trasportato all’ospedale San Paolo in gravi condizioni per ferite da arma da fuoco. A sparargli sarebbe stato un 72enne, secondo una prima ricostruzione dei carabinieri. Il fatto si è consumato all’interno del cortile di un condominio di Milano.

La sparatoria è avvenuta poco prima delle 17 in un cortile di via Ovada. I carabinieri sono intervenuti in forze sul luogo del delitto a seguito di numerose segnalazioni fatte da abitanti del condominio sia al 112 che al 118.

Da una prima ricostruzione dei fatti, un 72enne, italiano residente proprio nel condominio di via Ovada, zona Famagosta, nel sudovest cittadino, avrebbe esploso alcuni colpi d’arma da fuoco nei confronti di un altro uomo, anche lui italiano, di 34 anni. La vittima è stata trasportata d’urgenza, in gravi condizioni, con diverse ferite da armi da fuoco al petto, in ospedale, dove è stato sottoposto ad intervento chirurgico, ma non ce l’ha fatta.

Il 72enne, autore degli spari, è stato trovato a terra dai militari con una ferita alla testa, è stato medicato e immediatamente trasportato in codice giallo presso l’ospedale Humanitas di Rozzano.

Sul posto sono stati rinvenuti alcuni bossoli e un caricatore. Le indagini sono in corso per accertare la dinamica dei fatti, ma anche per risalire alle ragioni che hanno portato al tragico epilogo.

Fonte: news.google.com

Doroteo Cremonesi

Affascinato dal progresso, dalla tecnologia e dall'energia, amante delle automobili

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *