Viva Italia

Informazione libera e indipendente

Spalletti dopo Inter-Napoli: “Nei primi 45′ è mancato coraggio. Osimhen? Trauma contusivo”

Il Napoli ci va vicino, ma non evita la prima sconfitta stagionale a San Siro contro l’Inter. Nonostante il 3-2, Luciano Spalletti si è mostrato soddisfatto della prestazione, soprattutto nella seconda metà di gara: “Nel secondo tempo abbiamo fatto molto meglio dal punto di vista della qualità di gioco e di imprevedibilità. Nel primo tempo abbiamo fatto poco e siamo stati spesso a cercare delle soluzioni ma senza carattere. E poi qualche volta abbiamo lasciato troppo spazio in ripartenza. Dobbiamo mettere a posto delle cose, ma la nostra è stata una partita di livello“, ha detto nel post-partita.

“È mancato coraggio”

Rimangono comunque dei dettagli da correggere, specialmente nell’atteggiamento: “Sono arrabbiato se noi non facciamo le cose che dobbiamo fare. Nel primo tempo ero arrabbiato perché ci volevano scelte più coraggiose. Per giocare per obiettivi importanti ci vuole coraggio. Dobbiamo andare a viso aperto e oggi abbiamo giocato un po’ a viso aperto. Nel primo tempo non abbiamo avuto coraggio. A fine primo tempo ho detto ai ragazzi che se si gioca con timore contro queste squadre non si portano a casa le partite. Non ci possiamo più nascondere: lottiamo a viso aperto per qualsiasi tipo di obiettivo, qualsiasi tipo di partita”.

“Osimhen? Solo un trauma contusivo”

vedi anche Osimhen, sospetto trauma cranico. Cosa è successo

Infine, l’allenatore del Napoli ha tranquillizzato i tifosi sulle condizioni di Osimhen, uscito per un colpo alla testa nel secondo tempo: “Ha un occhio gonfio, quando ha preso la botta non vedeva molto bene. Gli si era iniziato a vedere un po’ l’ematoma. Penso che finisca lì, che sia solo un trauma contusivo e basta”.

Fonte: sport.sky.it

Doroteo Cremonesi

Affascinato dal progresso, dalla tecnologia e dall'energia, amante delle automobili

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *