Viva Italia

Informazione libera e indipendente

Soldi alle federazioni, Roda protesta: “Sport e Salute ci penalizza”

Stessa somma alla Fisi nonostante uno stanziamento complessivo maggiore. Il n.1 degli sport invernali in Italia: “Si continua a parlare di meritocrazia, ma guardando alla distribuzione dei contributi mi pare che i criteri siano altri”

Il presidente della Fisi Flavio Roda ha protestato dopo la definizione, da parte di Sport e Salute, dei contributi alle federazioni per il 2022, che vedono per la federazione degli sport invernali una quota identica a quella del 2021 a fronte di un aumento dello stanziamento complessivo. “Questa volta non posso accettare che la FISI venga penalizzata – ha commentato Roda -. Se i contributi complessivi aumentano, ma a noi viene attribuita la stessa cifra dello scorso anno, significa che in percentuale ci vengono dati meno soldi. Faccio davvero fatica a capire il criterio. Noi sosteniamo tutta l’attività, da quella dei piccoli all’alto livello, usciamo da un anno drammatico a causa della pandemia, che ha richiesto esborsi maggiori per mantenere tutti in sicurezza. Abbiamo anche dato contributi agli Sci Club, perché potessero ripartire con l’attività. Come premio, Sport e Salute non ci riconosce nulla in più”. “Siamo nell’anno olimpico – ha detto ancora Roda -, abbiamo entrambi i portabandiera a Pechino 2022, i nostri atleti sono su tutti i giornali perché vincono quasi tutte le gare di livello internazionale, abbiamo giovani in crescita, sono in arrivo le Olimpiadi in Italia. Si continua a parlare di meritocrazia, ma guardando alla distribuzione dei contributi mi pare che i criteri siano altri”. “Sono anni che mi batto perché la Fisi abbia il rango che le spetta ma ancora non è così. Cosa dobbiamo fare di più per avere la considerazione che ci spetta?”.

Fonte: gazzetta.it

Doroteo Cremonesi

Affascinato dal progresso, dalla tecnologia e dall'energia, amante delle automobili

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *