Viva Italia

Informazione libera e indipendente

Smart, cambia tutto: ecco il nuovo Suv | Il motore è spaventoso

E’ in uscita il nuovo Suv sportivo firmato Smart. Lo scorso 26 agosto si è tenuta la presentazione di Smart #1 Brabus in Cina, al Chengdu Motor Show, l’evento principe per le case automobilistiche e gli appassionati di motori nel paese asiatico. 

Il nuovo Suv sportivo Smart è dotato di due motori elettrici, ed è prevista la trazione integrale, esattamente come si addice ad un’auto sportiva in piena regola. Vediamone insieme le caratteristiche e i dettagli.

Una ricostruzione tridimensionale, con veduta aerea, della Smart #1 Brabus.

Non manca di riservare delle sorprese, il veicolo di produzione tedesca. La sua essenza non è racchiusa solamente dalla sportività, ma si tratta, più nello specifico, di uno Sport Utility Vehicle, modello Suv, dal quale aspettarci anche altro. Innanzitutto, possiamo affermare che la nuova autovettura Smart costituirà il top per gli accessori, le prestazioni, e la tecnologia espressa.

Troviamo, come novità, rispetto ad altri modelli Smart, la doppia presa d’aria e lo splitter anteriori, le minigonne laterali, oltre allo spoiler posteriore, contraddistinti, tutti gli elementi della componentistica citata, da un colore rosso fiammante, all’insegna della sportività.

Così come anche, fra gli elementi che si noteranno subito, i cerchi, forgiati dall’iconico design Smart, di dimensione 19 pollici. E inoltre, il tetto, che presenta una verniciatura in metto contrasto con la carrozzeria, così da mettersi in risalto.

Le caratteristiche innovative e di differenziazione sul piano tecnico

La presentazione della Smart #1 Brabus, avvenuta in Cina.

A cominciare dal motore, un motore elettrico da 272 cavalli nella versione base, e un doppio motore elettrico da 400 cv nella versione più avanzata. Possibili anche altre configurazioni in tema, fino ad arrivare a 434 cavalli (ancora con doppio motore, mentre il singolo motore è previsto solamente nella versione base).

La casa tedesca Smart, ha previsto, per come accennato, un sistema a trazione integrale, che esprime al meglio l’aspetto sportivo del veicolo stesso, oltre ad incrementarne la stabilità in rettilineo, ma specialmente in curva. Inoltre, grazie alla medesima caratteristica, l’auto ne guadagna altresì in termini di maneggevolezza.

L’aspetto stabilità, inoltre, è rafforzato da un impianto frenante potenziato, per mezzo di dischi dei freni anteriori, sovradimensionati rispetto alle dimensioni standard. L’aggiunta in termini dimensionali non è a caso, ma prevista in conformità alla maggiore potenza alla quale, la configurazione veicolare, può giungere. Nel complesso, pur avendo doti da auto sportiva, si è voluto assicurare che si abbia a disposizione le caratteristiche di fermezza, stabilità, e particolare affidabilità, anche in condizioni di tracciati meno praticabili, propri di un Suv.

Un’ultima nota è per la batteria: il Suv tedesco della Smart presenta una batteria dalla capacità più ampia rispetto alla versione standard utilizzata finora per i modelli della stessa Casa (66,4 kWh). Si parla, in proposito di una batteria in dotazione con una capacità che potrà essere compresa fra 77,4 e 90 kWh, tale da garantire una riserva più consistente.

Fonte: solomotori.it

Doroteo Cremonesi

Affascinato dal progresso, dalla tecnologia e dall'energia, amante delle automobili

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *