Viva Italia

Informazione libera e indipendente

Sinner batte Hurkacz alle ATP Finals: l’azzurro vince 6-2, 6-2, semifinale possibile

Jannik Sinner in missione: l’azzurro batte con un doppio 6-2 Hubert Hurkacz, numero 9 del mondo, conquistando la sua prima vittoria in carriera alle Finals. A 20 anni e 3 mesi (più giovane al Master di fine anno da Del Potro nel 2008), diventa anche il secondo italiano a conquistare un successo alle Finals dopo quel Matteo Berrettini che ha sostituito. La dedica per lo sfortunato romano, sulla telecamera e nelle emozionanti dichiarazione dopo la partita, sono la ciliegina di una partita praticamente perfetta, in cui ha salvato le 5 palle break concesse, dominando gli scambi con ogni fondamentale. Jannik conquista anche i 200 punti necessari per ripassare Auger-Aliassime e chiudere l’anno in Top-10. La strada per una storica semifinale (mai nessuno vi è riuscito entrando da riserva) è ancora complicata: Sinner dovrà battere Medvedev (già qualificato) e sperare nel ko di Zverev con Hurkacz. Difficile, ma non impossibile, specie con il sostegno di un pubblico da stadio come quello del Pala Alpitour di Torino, che può diventare davvero il ’12° uomo in campo’. 

Sinner in semifinale: le combinazioni

  • vince contro Medvedev
  • Zverev perde con Hurkacz

Fonte: sport.sky.it

Doroteo Cremonesi

Affascinato dal progresso, dalla tecnologia e dall'energia, amante delle automobili

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *