Viva Italia

Informazione libera e indipendente

Silent Hill: Konami è pronta ad accettare nuove idee dagli …

In una recente intervista con IGN USA, Motoi Okamoto, produttore di Konami, ha parlato degli obiettivi e dei piani dell’editore per quanto riguarda il franchise di Silent Hill, sottolineando come sia ancora interessato a ricevere proposte da sviluppatori che vogliano lavorare sull’IP, nonostante i numerosi progetti di Silent Hill già in lavorazione.

Okamoto ha dichiarato a IGN: “Non possiamo fare molto da soli, il che significa che dobbiamo lavorare con molti creatori indie diversi se vogliamo realizzare molti Silent Hill diversi. Ecco perché ci siamo mossi per collaborare con persone di tutto il mondo che vogliono creare giochi di Silent Hill e ci siamo rivolti a Bloober Team, oltre che ad Anapurna Interactive e No Code.”

“Purtroppo ci sono alcuni progetti che non sono mai riusciti a decollare. Tuttavia, credo che il numero di progetti che abbiamo continuerà a crescere. Il fatto che stessimo facendo rinascere Silent Hill era un segreto fino a ora, quindi non potevamo esattamente uscire e gridare: ‘Ehi, tutti! Portateci i vostri progetti su Silent Hill!”. Ora possiamo farlo, quindi se i creatori di tutto il mondo che amano Silent Hill ci portano i loro progetti, prometto di esaminarli tutti. Siamo tutt’orecchi”.

Ricordiamo che al momento sono in sviluppo vari prodotti, ovvero Silent Hill 2 Remake di Bloober Team (Observer, Layers of Fear, The Medium), Silent Hill: Townfall di No Code e Silent Hill f da Neobards entertainment. Vi è poi in produzione Silent Hill: Ascension, una “serie in streaming interattiva” realizzata da Genvid Entertainment, Bad Robot Games, Behaviour Interactive, e dj2 Entertainment.

Inoltre, ci sarebbero altri tre progetti non ancora annunciati secondo un noto leaker.

Parlando sempre di informazioni ufficiali, Konami ha anche detto che il protagonista è stato volutamente invecchiato rispetto all’originale.

Fonte: news.google.com

Doroteo Cremonesi

Affascinato dal progresso, dalla tecnologia e dall'energia, amante delle automobili

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *