Viva Italia

Informazione libera e indipendente

Serie A, Atalanta e Napoli ok. Pari Roma, vince la Lazio

Tantissimi gol in questa 29esima giornata di Serie A, anticipata al sabato in previsione della Pasqua 2021. Dopo il match finito 1-1 tra Milan e Sampdoria, vittorie importanti sono arrivate per il Napoli di Gattuso, l’Atalanta, la Lazio e per il Verona sul campo del Cagliari. Pareggi invece per la Roma contro il Sassuolo, tra Benevento e Parma e anche tra Genoa e Fiorentina. Ecco i risultati e i marcatori degli incontri. 

Napoli-Crotone 4-3 – Il Napoli vince 4-3 con il Crotone non senza soffrire. La squadra di Gattuso comunque trova la quarta vittoria consecutiva e sale a 56 punti. Partenopei in vantaggio al 19′ con Insigne, raddoppio con Osimhen al 22′, poi il break di Simy al 25′ riduce lo svantaggio ma al 34′ Mertens trova il tris. Ad inizio ripresa ancora Simy al 48′ accorcia le distanze e al 59′ trova un insperato 3-3, ma al 72′ Di Lorenzo chiude i conti 4-3 contro un bel Crotone. La squadra di Cosmi resta però ultima a 15 punti. 

Atalanta-Udinese 3-2 – Terza vittoria consecutiva in campionato per l’Atalanta che batte 3-2 l’Udinese portandosi a -2 dalla seconda posizione in classifica occupata dal Milan. Al Gewiss Stadium, sotto una pioggia battente, la ‘Dea’ passa in vantaggio al 19′ con Muriel, il colombiano firma la doppietta al 43′, un minuto dopo accorcia per i friulani Pereyra. Nella ripresa fissa il risultato Zapata al 60′, con Larsen che accorcia le distanze al 71′. La classifica vede la formazione bergamasca salire a 58 punti, ferma a 33 l’Udinese. 

Lazio-Spezia 2-1 – Importante vittoria in chiave europea della Lazio che all’Olimpico soffre contro un ottimo Spezia ma riesce a vincere 2-1 grazie ai gol di Lazzari al 56′ e a un rigore di Caicedo all’89’. Per i liguri la momentanea rete del pari con una spettacolare rovesciata di Verde al 72′. In classifica i biancocelesti salgono a 52 punti, fermo a 29 lo Spezia. 

Cagliari-Verona 0-2 – Il Verona corsaro a Cagliari. La squadra di Juric si impone 2-0 in trasferta grazie alle reti di Barak al 54′ e di Lasagna al 99′ e si porta all’ottavo posto in classifica con 41 punti superando il Sassuolo. Molto sfortunato il Cagliari che nel secondo tempo colpisce anche un palo con Simeone. Per i sardi è la terza sconfitta consecutiva che li lascia a 22 punti al terzultimo posto.
 

Sassuolo-Roma 2-2 – Il Sassuolo blocca la Roma sul 2-2 a Reggio Emilia in una gara divertente con tante occasioni per entrambe le squadre. La squadra di De Zerbi parte meglio ma è la Roma a passare in vantaggio: al 26′ Pellegrini realizza il rigore netto fischiato per un fallo su Carles Perez di Marlon. Il Pari neroverde arriva nella ripresa al 57′ con Traorè, di petto da pochi passi. La squadra di Fonseca non si abbatte e al 69′ passa di nuovo in vantaggio con un bel diagonale di Bruno Peres ma il Sassuolo nell’assalto finale trova il 2-2 all’86’ con il giovane Raspadori. La Roma con questo pareggio si porta a 51 punti mentre il Sassuolo a 40. 

Benevento-Parma 2-2 – Finisce 2-2 anche tra Benevento e Parma, una partita ricca di emozioni al Vigorito. Il Benevento chiude in vantaggio il primo tempo grazie al gol di Glik. Il Parma pareggia al 56esimo con Kurtic e cinque minuti dopo trova anche la rete del sorpasso con Gagliolo, annullato però dal Var. Al 67esimo Ionita raccoglie un assit perfetto di Caprari e di testa fa 2-1. Il Parma le prova tutte, sfiorando il pareggio con un tiro di Busi che però termina sul fondo. Il pareggio dei ducali arriva al minuto 88′ con Dennis Man che raccoglie al limite dell’area avversaria e senza pensare troppo lascia partire un tiro su cui Montipò non può nulla. Il Benevento sale a 30 punti in classifica, a +8 dal Cagliari terzultimo, con il Parma a 20. 

Genoa-Fiorentina 1-1 – Parità anche tra Genoa e Fiorentina a Marassi. Succede tutto nel primo tempo, dove a Mattia Destro, che va in doppia cifra, risponde Dusan Vlahovic su assist di Castrovilli. Nel secondo tempo i viola restano in 10 uomini dopo che Ribery entra con il piede a martello su Zappacosta non lasciando dubbi all’arbitro Maresca, che estrae immediatamente il cartellino rosso. Per entrambe le squadre si tratta del secondo pareggio in altrettante partite che però non cambia la loro posizione in classifica, rispettivamente Genova tredicesima e Fiorentina quattordicesima, a 32 e 30 punti. 

La classifica di Serie A dopo le sfide della 29esima giornata: Inter 65 punti; Milan 60; Atalanta 58; Napoli 56; Juventus 55; Lazio 52; Roma 51; Verona 41; Sassuolo 40; Sampdoria 36; Bologna 34; Udinese 33; Genoa 32; Fiorentina e Benevento 30; Spezia 29; Torino 23; Cagliari 22; Parma 20; Crotone 15.
 

Fonte: lifestyleblog.it

Doroteo Cremonesi

Doroteo Cremonesi

Affascinato dal progresso, dalla tecnologia e dall'energia, amante delle automobili

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *