Viva Italia

Informazione libera e indipendente

Semiconduttori cercansi – Strade e Motori | Radio 24

Con Marco Stella, Presidente del gruppo componenti e Vicepresidente di Anfia, e Pietro Innocenti, amministratore delegato di Porsche Italia.

L’automotive sconta una crisi importante e, no, non è solo quella del crollo delle immatricolazioni. Il mondo dell’auto sta subendo anche altri contraccolpi legati al Covid-19 che trovano il maggiore elemento di criticità nella carenza di semiconduttori.

Come spiegato da Marco Stella, Presidente del gruppo componenti e Vicepresidente di Anfia, la pandemia ha innescato uno spostamento di produzione nel settore dei microchip: con gli stabilimenti e le concessionarie chiuse durante il lockdown del 2020, il settore auto non ha più rappresentato un cliente imprescindibile per le aziende asiatiche che si occupano di questo tipo di componenti. Queste ultime hanno invece orientato la loro offerta all’elettronica di consumo (tablet, computer, smartphone, ecc) i cui numeri invece sono aumentati esponenzialmente durante l’emergenza sanitaria.

La produzione di semiconduttori richiede tempo e ingenti investimenti e quindi si teme che la mancanza di approvvigionamento per l’automotive si protragga almeno fino al 2022. Una complicazione per il mondo auto già alle prese con la sfida epocale della sostenibilità che, imponendo nuove tecnologie, mette a rischio le migliaia di aziende italiane legate alla produzione del motore endotermico (più di 1/3 del totale).

Tutto questo non frena certamente i progetti delle case costruttrici e, soprattutto, la passione degli  italiani.

Porsche ha inaugurato un Experience Center in Franciacorta, l’8° nel mondo ma forse il più speciale. Non solo perché, con i suoi 60 ettari, è il più grande di tutti ma soprattutto perché vanta l’unica pista omologata FIA di livello 2 che, fatta salva la Formula 1, può ospitare qualsiasi competizione motoristica.

Pietro Innocenti, amministratore delegato di Porsche Italia, ha colto anche l’occasione per parlare delle altre sfide della casa, tra cui quella dell’elettrificazione: entro il 2025 un modello su 2 sarà elettrificato.

Nel frattempo continua il successo dei bestseller italiani del brand, 911 e Macan, e cresce sempre più l’interesse verso il modello full electric, Taycan, cui si aggiungerà nel 2023 anche una Macan a batteria.

Fonte: radio24.ilsole24ore.com

Doroteo Cremonesi

Affascinato dal progresso, dalla tecnologia e dall'energia, amante delle automobili

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *